CALCIO

Serie B. Galabinov condanna una Virtus Lanciano abulica. Il Livorno vince 1-0

Nella ripresa ghiotte chance per Thiam e Bacinovic

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2099

Serie B. Galabinov condanna una Virtus Lanciano abulica. Il Livorno vince 1-0




LIVORNO. Un gol di Galabinov sul finale del primo tempo regala 3 punti al Livorno e costringe la Virtus Lanciano alla sconfitta.
Parte forte il Lanciano. Al terzo suggerimento perfetto di Conti nel mezzo per la conclusione di Piccolo che costringe il portiere Mazzoni agli straordinari.
La prima reazione del Livorno è affidata a Luci, che da distanza siderale non inquadra di molto lo specchio della porta.
Parte centrale di gara priva di grandi emozioni con entrambe le squadre molto più attente alla fase difensiva. Nel finale però i labronici schiacciano i rossoneri nella propria area. Al minuto 43 è decisivo Nicolas che devia in corner un colpo di testa da 2 passi di Galabinov ben imbeccato da Lambrughi. Due minuti dopo però l'estremo difensore frentano non può nulla sulla conclusione da fuori area di Galabinov che manda avanti il Livorno.
Nella ripresa al secondo minuto Lanciano ad un passo dal pareggio. Serve tutta la bravura del portiere Mazzoni a tu per tu con Thiam.
Al 14esimo però è il Livorno a sfiorare la rete del ko. Da fuori area destro di Galabinov che sibila la traversa a Nicolas battuto.
Torna a farsi viva la Virtus al 19esimo con un tentativo da buona posizione di Piccolo che però non sorprende Mazzoni.
Al 22esimo traversa del Livorno con un tiro da fuori di Maicon deviato da un difensore frentano.
Nel finale ci prova senza costrutto il Lanciano, che costruisce soltanto una chance interessante con Bacinovic, il cui tiro da fuori viene deviato in corner dall'estremo difensore labronico.
Dopo la sosta pasquale, la Virtus Lanciano tornerà in campo sabato 11 aprile allo stadio Biondi contro il Latina.

LIVORNO-VIRTUS LANCIANO 1-0 (primo tempo 1-0)
MARCATORI: 45'pt Galabinov (Li).
LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Ceccherini, Emerson, Lambrughi; Maicon, Luci, Appelt Pires, Djokovic (20'st Biagianti), Gemiti; Siligardi (39'st Belingheri), Galabinov (46'st Jefferson). A disposizione: Bastianoni, Strasser, Empereur, Gonnelli, Moscati, Remedi. Allenatore: Panucci.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Conti, Aquilanti, Troest, Mammarella; Vastola (12'st Pinato), Bacinovic, Di Cecco; Piccolo (22'st Cerri), Thiam, Gatto (40'st Monachello). A disposizione: Aridità, Agazzi, De Silvestro, Ferrario, Grossi, Munzella. Allenatore: D'Aversa.
ARBITRO: Diego Roca della sezione di Foggia (Bottegoni-D'Apice).
NOTE: Ammoniti: Vastola, Troest, Monachello. Espulsi: nessuno.
Andrea Sacchini