Basket Serie C Abruzzo. Vince il Penta Teramo. Bb Teramo espugna Chieti

In testa alla classifica continua il dominio del Termoli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1307

Basket Serie C Abruzzo. Vince il Penta Teramo. Bb Teramo espugna Chieti



ABRUZZO. Il Basketball Teramo vince per la seconda volta in stagione sul campo del Magic Chieti, questa volta dopo un tempo supplementare: i biancorossi si confermano la “bestia nera” dei teatini, secondi in classifica, sconfitti per ben tre volte da Mazzella e compagni (almeno fino ad ora, la vera rivelazione del campionato).
Nel primo periodo le squadre si studiano; la frazione si chiude in sostanziale equilibrio sul 20-21, bene Di Falco e Di Francesco (in campo nonostante la febbre e virus intestinale). Nella seconda frazione il Magic, spinta da Di Falco e Italiano, prova a scappare; si va al riposo sul 43-37. Nel terzo periodo i biancorossi reagiscono da grande squadra e spinti dai canestri di Mazzella (per lui ben 18 rimbalzi a fine contesa) e Smikle (7/9 da 3 punti), si portano anche sul +12; tuttavia, Chieti riesce a resistere, il Basketball è avanti sul 56-63. Nell’ultimo periodo la partita è bellissima, si assiste ad una vera e propria battaglia e le squadre sono abili a rispondersi colpo su colpo; si entra così nell’ultimo minuto con Teramo avanti di 4 lunghezze, quando due sanguinose palle perse dei teramani consentono alla formazione di coach Bonvecchio di impattare sul 73-73.


Nel tempo supplementare, i primi due minuti si svolgono in perfetta parità; a quel punto il sig. Giambuzzi di Ortona si erge, come troppo spesso gli accade nelle partite che vedono impegnati i biancorossi, a protagonista (assolutamente non richiesto, vista anche la piacevolezza del match e la bravura dei giocatori scesi in campo) della competizione: prima sanzionando un’assurda infrazione di passi a Beadle su un contropiede dei teramani e poi (non contento della sua ennesima direzione negativa contro il team biancorosso) comminando un fallo tecnico all’allenatore a 90 secondi dalla fine.
Il Magic ne approfitta per mettere il naso avanti e con il solito Italiano, trova la tripla del +4 a 20” dalla fine. Coach Stefano Di Francesco è costretto a chiamare il time-out. La giocata del match la confeziona Marco Di Francesco: infatti, Smikle consegna la palla con un “velo” al capitano che si libera un attimo dall’asfissiante difesa di e riesce a scagliare da 7 metri il missile del -1 a 12” dal termine. I biancorossi in difesa “pressano”, la palla finisce a Di Biase che cerca un passaggio lungo-linea ad un compagno, ma, proprio in quella frazione di secondo, sempre Di Francesco letteralmente lo “para” bloccando la palla. Il capitano dei biancorossi in quest’occasione è straordinario: non solo riesce a non perdere la palla in fase di volo, ma addirittura, a mantenere il controllo del corpo senza uscire dal campo ed avere la lucidità di servire con un passaggio di 10 metri Mazzella sotto al canestro, che anticipa abilmente Italiano e sigilla, a 2” dalla fine, il match con il canestro della vittoria.
A nulla servirà il time-out di coach Bonvecchio e la rimessa finale del Magic, che non riuscirà a tirare. Per i biancorossi ottima la prestazione dell’intero collettivo ma una nota di merito al terzetto Mazzella-Smikle-Di Francesco autori di ben 68 punti e delle giocate decisive; per i teatini ottime le prestazioni dei soliti Italiano e Di Falco.
I teramani possono così festeggiare un successo che permette, alla squadra di coach Stefano Di Francesco, di mantenere il 4° posto solitario a quota 28 punti a tre giornate dalla fine.
Note di merito per il Basketball sono la show balistico da tre punti (16 su 28 per il 57,1%) e la brillante tenuta fisica del team che, sotto la guida del preparatore Matteo Maggioni, non ha minimamente accusato il colpo nel tempo supplementare e ha trovato, come ormai avviene costantemente da 8 mesi a questa parte, le energie negli ultimi decisivi frangenti dell'incontro.
Domenica il campionato osserverà il riposo per le feste Pasquali; i biancorossi torneranno in campo domenica 12 Aprile alle ore 17:30 al Palazzetto dello sport di Scapriano contro il Nuovo Basket Aquilano.

Salgono a tre invece le vittorie consecutive in questa fase ad orologio per il Penta Teramo che dopo aver battuto Termoli e Basket Ball Teramo ha espugnato anche il campo del Torre de' Passeri di coach Patricelli. Il 74-78 finale mantiene i biancorossi in corsa per la seconda posizione in classifica.
Vittoria meno agevole del previsto per i teramani di coach Gramenzi che, dovendo fare a meno anche di Moretti, in panchina per onor di firma, sono stati impegnati a lungo dai padroni di casa che partita dopo partita stanno salendo di livello.
Dopo una prima metà gara dove i biancorossi hanno avuto in mano il pallino del gioco, aumentando il vantaggio dai 5 punti (12-17) del primo quarto agli 11 di fine secondo quarto (36-47), nella seconda hanno avuto a che fare con il tentativo rimonta dei padroni di casa. L'ottimo di Giorgio (23 punti alla fine) cercava in ogni modo di riaprire la gara ma il Penta, ben guidato dal terzetto Di Francesco-Cufari-De Lutiis, autore di 53 dei 78 punti finali, gestiva il vantaggio fino al 74-78 finale.
Massimo Gramenzi, allenatore del Penta Teramo, a fine gara commentava: "Oggi era importante portare a casa i due punti e questa era la cosa più importante. Abbiamo cercato di far ruotare quanti più giocatori possibili dando tanti minuti anche a chi abitualmente ne ha un po' meno. Mancano tre gare alla fine della fase ad orologio e faremo di tutto per agguantare il secondo posto in classifica".
Negli altri campi il Chieti ha battuto 64-43 il Campobasso. Sulmona vittorioso in casa 78-71 con il Termoli. Dopo i tempi supplementari San Salvo-Nova Basket Campli 80-70. Ha riposato il Nuovo Basket Aquilano.
Classifica: Termoli 38; Magic Chieti e Penta Teramo 32; Basketball Teramo 26; San Salvo 24; Nova Basket Campli e Nuovo Basket Aquilano 22; Sulmona 20; Chieti 16; Campobasso 10; Torre de' Passeri 6.
Prossimo turno: Campobasso-Termoli; Nova Basket Campli-Chieti; Basketball Teramo-Nuovo Basket Aquilano; Torre de' Passeri-Magic Chieti. Riposa il Sulmona.