Basket. Giulianova generosa ma non basta. 71-65 per il Rieti

Buona gara degli abruzzesi che guardano ai play-off

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

753

Basket. Giulianova generosa ma non basta. 71-65 per il Rieti




RIETI. Non è bastata un'ottima Globo Giulianova per espugnare il campo della Npc Rieti, formazione, non caso, tra le candidate al salto di categoria. I ragazzi di Francani, reduci dalla convincente vittoria di sabato scorso contro la Luiss Roma, dopo una gara attenta e ben giocata sono però usciti sconfitti dal PalaSojourner con il punteggio finale di 71-65, facendo però sudare le proverbiali "sette camicie" alla formazione di coach Nunzi, che con questa vittoria rimane agganciata alla coppia di testa formata da Montegranaro e Palestrina.
La Globo ha interpretato molto bene la partita, pressando molto i portatori di palla della NPC e cercando di mantenere alta l'aggressività in difesa per tutti i 40' di gioco. Le percentuali al tiro, insolitamente basse: solo il 19% da tre punti e il 36% da due punti, hanno in parte condizionato il piano partita messo in atto dai giallorossi.

Lo svantaggio accusato a fine gara è figlio perlopiù del primo quarto di gioco quando, dopo aver iniziato molto bene ed aver creato più di un grattacapo al Rieti (8-10 al 6'), la Globo Giulianova ha visto i padroni di casa scappare nel punteggio grazie ad un 3/3 dalla lunga distanza in meno di due minuti di gioco (21-12 al 10'). Nei due quarti centrali i giuliesi, ben guidati da Sacripante e da Gloria, rimanevano agganciati alla gara contenendo al meglio i "big" reatini che non riuscivano a mettere le mani sulla partita ma viceversa vedevano la Globo rosicchiare qualche punticino sul tabellone (37-29 al 20'). Chiuso il terzo quarto con il vantaggio immutato (50-44 al 30') i padroni di casa dovevano far fronte ai tentativi di rimonta dei giuliesi che, con tanta voglia e determinazione ma penalizzati dalla brutte percentuali al tiro, riuscivano ad avvicinarsi nel punteggio ma fallivano l'aggancio.
Il 71-65 finale premia la Npc Rieti, squadra solida e dalle lunghe rotazioni, ma non penalizza la Globo che è ancora a due punti dalla Virtus Cassino e con la consapevolezza di avere i mezzi per giocarsela contro chiunque.

NPC RIETI – GLOBO GIULIANOVA 71-65 (21-12, 37-29, 58-50)
NPC Rieti: Iannone 2, Stanic 12, Granta 13, Spizzichini 12, Rosignoli 10, Giampaoli 11, Benedusi, Feliciangeli 8, Ponziani, D'Arrigo. All: Nunzi.
Globo Giulianova: Gloria 15, De Angelis 7, Cianella, Sacripante 12, Diener 8, Mennilli 2, Papa 6, Magazzeni ne, Gallerini 7, Pastore 8. All: Francani.