Basket. La Proger Chieti affronta in trasferta Imola. Roseto con Ferrara

Le abruzzesi non vogliono regalare punti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1739

Basket. La Proger Chieti affronta in trasferta Imola. Roseto con Ferrara




CHIETI. Nonostante la promozione già in archivio, la Proger Chieti non vuole regalare punti a nessuno e domani è attesa dalla difficile trasferta di Imola. Palla a 2 alle ore 18,00 al PalaRuggi di Imola (Bo).
Coach Galli ha presentato così l'incontro: "andiamo ad Imola che è priva del loro americano di riferimento, ma non sarà una squadra da sottovalutare perché in casa, tranne l’ultima partita contro Recanati, si è sempre fatta rispettare e che ha disputato un campionato positivo, malgrado abbia giocato a lungo senza i due americani. Noi siamo reduci dalla sfortunata partita di Scafati, persa solo dopo due overtime, e vogliamo provare a dare ulteriore spinta ad un campionato fino ad ora molto positivo. Confido che i miei ragazzi trovino le motivazioni che ci possano permettere di andare ad Imola e giocare una gara in cui la determinazione e la qualità, che abbiamo quasi sempre dimostrato in questo campionato, possano portarci a conquistare i due punti".

Dopo quasi un mese invece, la Mec-Energy tornerà finalmente a giocare al PalaMaggetti. Domenica 22 marzo, infatti, sarà il giorno della sfida tra Roseto e Ferrara, valida per il 26° turno di A2 Silver. Stagione regolare ormai agli sgoccioli: quella con gli estensi, sarà la quintultima partita di campionato, con gli Squali che hanno già raggiunto l'obiettivo stagionale della salvezza, che vale però una promozione, in virtù dell'unione, a partire dalla prossima stagione, dei campionati Gold e Silver in un'unica lega.
Ciò non significa che i biancazzurri siano già in vacanza, anzi, l'imperativo di queste ultime 5 partite è quello di provare a conquistare tutti e 10 i punti disponibili. Vero anche, però, che il calendario non è dei più facili per Bryan e compagni: contando anche la trasferta di domenica scorsa persa a Reggio Calabria, dopo una gara davvero equilibrata (75-71), gli Sharks dovranno vedersela con squadre molto forti, come Ravenna e Omegna (entrambe in trasferta), oltre Latina, Legnano e, appunto, Ferrara.
In ogni caso, la volontà di garantire ai tifosi un finale di stagione all'altezza delle aspettative, soprattutto dopo il rientro di Carenza, rappresenta la spinta che i biancazzurri sfrutteranno in questo ultimo mese e poco più di campionato. A cominciare da domenica, quando Ferrara giungerà al PalaMaggetti in cerca di una vittoria di fondamentale importanza per la sua corsa verso i playoff. Dopo 105 giorni, quando la Mec-Energy sbancò il Pala Hilton Pharma con il risultato di 62-69, "portando" coach Adriano Furlani all'esonero, due delle migliori squadre del girone di ritorno torneranno a sfidarsi e lo faranno davanti al pubblico rosetano (3000 le presenze nell'ultimo impegno casalingo contro Imola).