Pallavolo. Domani Sora-Sieco Service Ortona promette spettacolo

Mancano 3 giornate alla fine della regular season

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1833

Pallavolo. Domani Sora-Sieco Service Ortona promette spettacolo




SORA. Mancano solo tre giornate alla fine della regular season e quella di domenica si preannuncia scoppiettante.
Sfida tra le prime della classe, tra due squadre che fino ad ora hanno avuto un cammino lineare nonostante infortuni e difficoltà; e soprattutto sfida tra giocatori che sicuramente regaleranno al pubblico delle grandi occasioni uno spettacolo indimenticabile.
I ciociari, guidati da coach Soli, possono contare sul campo amico e su una squadra solida ed esperta. Le mani di Fabroni sanno bene come regalare palloni gustosi per il giovane opposto tedesco, per i martelli Fiore e il neo acquisto Cala e per la coppia Salgado/Sperandio sempre presenti e attenti in ogni gara. Ci sarà il solito Santucci di guardia ma in ogni caso la panchina laziale può contare su cambi importanti.
Sora esce dalla vittoria contro Castellana Grotte, di domenica scorsa, consapevole di essere in grado di poter ribaltare qualsiasi pronostico/risultato e sicuramente farà di tutto per vincere un match che vale il primato.

In terra abruzzese c'è un dato di fatto importante, cioè quello che vede la squadra ortonese prima in classifica da tempo e che nell'ultima gara ha fatto ben capire di poter disporre di una rosa completa, pronta a dare tutto in campo. Capitan Lanci sa di ritrovare Michalovic, fermo ai box nell'ultima casalinga contro Potenza Picena, e insieme ai suoi cercherà di portare a casa punti utili da un campo tutt'altro che facile.
Arbitri dell'incontro i signori Longo Antonio ( Principina Terra - GR) e Zavater Marco (Roma)
Alberto Cisolla: "E' una partita difficile perchè Sora è una delle squadre più forti del campionato. Si è rinforzata con l'innesto di Cala, giocatore che sa coprire diversi ruoli, ma sappiamo bene quale sia il valore della squadra di Soli. Sono secondi in classifica nonostante gli infortuni e la poca fortuna di inizio campionato e questo significa essere una grande squadra.
Noi siamo consapevoli di quanto questa gara sia delicata ma andiamo al PalaGlobo per tentare l'impresa e vincere un match così delicato. Non possiamo e non dobbiamo pensare già a cosa accadrà perchè solo il campo potrà dirlo. Fare la nostra partita con intelligenza e pazienza penso sia la cosa giusta per affrontare la Globo.
In chiave Playoff penso che giocheremo quasi un nuovo campionato, dove tutti saremo alla pari e dove tutte le squadre cercheranno di migliorare.
Sicuramente sarà una seconda fase calda e molto spettacolare".