Basket. Montegranaro ha vita facile sul Giulianova: 75-63 il finale

Ottima partenza degli abruzzesi prima del difficile epilogo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

864

Basket. Montegranaro ha vita facile sul Giulianova: 75-63 il finale




MONTEGRANARO. Una gagliarda Globo Giulianova non è riuscita ad espugnare il difficile campo di Montegranaro dopo una gara ben giocata alla quale forse è mancato un pizzico di fortuna in più. Il 75-63 finale forse penalizza oltremodo la formazione di Francani, capace per lunghi tratti di metter paura a più quotati marchigiani che con questa vittoria consolidano il secondo posto in classifica.
I giallorossi sono partiti subito fortissimo con gli ottimi Sacripante e De Angelis sugli scudi. La Globo senza alcun timore reverenziale nei primi dieci minuti giocava un'ottima pallacanestro e dopo 5' era già sul +9 (4-13) creando non pochi grattacapi ai padroni di casa che non si aspettavano un inizio così travolgente. I ragazzi di Steffè impiegavano quasi tutto il primo quarto per iniziare a carburare e solo negli ultimi due minuti riuscivano a rosicchiare parte dello svantaggio chiudendo il primo quarto sotto di 4 lunghezze (10-14).
Nei due quarti centrali la Poderosa esprimeva il suo miglior basket. Con un buon gioco corale, impreziosito dalle performance di Coviello ed Alessandri, i padroni di casa dopo essere arrivati sul -1 (19-20) sorpassavano con una tripla dell'ex Andreani (22-20 al 8') e da lì in poi iniziavano a macinare gioco ed a incrementare il vantaggio, favoriti anche dalle percentuali della Globo che si andavano abbassando. Il vantaggio, che nel corso del secondo quarto non raggiungeva mai la doppia cifra (39-32 al 20'), toccava un massimo di 10 lunghezze al 23' (45-35). Nel momento peggiore Gallerini e soci in 4' con un scatto d'orgoglio riaprivano la gara e grazie ad un parziale di 8-15 tornavano ad un solo possesso di distanza (53-50 al 27') dalla Poderosa. Nei tre minuti finali qualcosa però si inceppava nei meccanismi giuliesi. Coviello e Ciribeni, rispettivamente con 7 e 4 punti, salivano in cattedra mentre in casa Giulianova era il solo Sacripante a 5" dal'ultimo riposo a mettere due punti sul tabellone. La Globo che a 3' dalla fine del terzo periodo era stata anche a -3 si ritrovava ad iniziare l'ultimo periodo sotto di 12 punti (64-52 al 30'). Papa e Gloria provavano a far rientrare i giallorossi in partita riducendo lo svantaggio a 7 punti (64-57 al 33'30") ma quello era l'ultimo sussulto. Montegranaro infatti con Ciribeni e Gatti sugli scudi incrementava il vantaggio (69-57 al 35') per poi controllare nei 5' finali la reazione giuliese fino al 75-63 che chiudeva la partita.

PODEROSA MONTEGRANARO - GLOBO GIULIANOVA 75-63 (14-18, 39-32, 64-52)

Poderosa Montegranaro: Micevic 11, Alessandri 12, Ciribeni 10, Covello 18, Ravazzani 15, Cesana, Marzullo, Gatti 6, Di Diomede, Andreani 3. All: Steffè
Globo Giulianova: Gloria 12, De Angelis 7, Cocciaretto ne, Sacripante 16, Diener 13, Mennilli, Papa 6, Magazzeni ne, Gallerini 7, Pastore 2. All: Francani