Pallavolo. Pomeriggio storto per l'Ortona. Il Potenza Picena passa fuori casa 3-2

Abruzzesi incerottati. La generosità non basta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1674

Pallavolo. Pomeriggio storto per l'Ortona. Il Potenza Picena passa fuori casa 3-2


ORTONA. Una Sieco incerottata, che ha dovuto fare a meno del suo opposto Peter Michalovic, esce sconfitta dal big match casalingo contro la B-Chem Potenza Picena. Una partita dagli alti valori tecnici, come d'altronde pronosticabile alla vigilia, si è chiusa a favore della terza forza del campionato. Ortona purtroppo ha dovuto fare a meno di uno dei suoi uomini più rappresentativi, in una gara difficilissima contro la giovane ma forte compagine marchigiana.
Giornata di campionato piene di iniziative. La Lega Pallavolo Serie A continua alla campagna raccolta fondi “Se non ci fosse... io non ci sarei” attiva dalla scorsa settimana su impulso della Comunità di San Patrignano che cercherà di reperire risorse per ristrutturare un edificio abitativo. Ma non da meno è stata la celebrazione dell'VIII Giornata delle Malattie Rare, coordinata in Italia da UNIAMO F.I.M.R. onlus (federazione italiana malattie rare).
E poi l'iniziativa voluta dalla Sieco insieme all'associazione ortonese Donn.è che lotta contra la violenza sulle donne. Al termine dell'incontro sono state regalate cartoline dei giocatori Impavida con lo slogan “Per la donna io l'8 con il cuore. Non con le mani”.

La cronaca. A inizio gara è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Valter Di Giovanni, ex giocatore Impavida campione d'Italia juniores con la maglia biancazzurra, scomparso una settimana fa per un malore improvviso.
La Sieco deve rinunciare per infortunio allo slovacco Peter Michalovic, bomber di della Serie A2, e propone al suo posto Orsini. Per il resto Lanci in regia, Cisolla e De Paola schiacciatori, Moretti e Simoni al centro, Cortina libero. Dall'altra parte la B-Chem Potenza Picena si schiera con la diagonale Partenio/Moretti, gli schiacciatori Tartaglione e Casoli, i centrali Diamantini e Polo, il libero Bonami. È un primo set molto equilibrato, ma che vede il volley potentino più lucido nei momenti chiave, quando riesce a guadagnare il break fondamentale per chiudere 21/25.
Nel secondo set mister Lanci cambia le carte in tavola, inserendo Di Meo per Orsini. Le due squadre se la giocano punto a punto e al tempo tecnico Ortona è avanti 12/11. Potenza Picena trova il break che la porta a +3 (14/17), Nunzio Lanci chiama un tempo ma al rientro sono ancora gli ospiti a trovare il punto. La Sieco rialza la testa e si riporta a -1 (19/20). Moretti sale in cattedra (chiuderà il set con 4 punti e 75% in attacco), ma la B-Chem non viene mai domata del tutto ed alla fine conquista set (23/25). 

La reazione ortonese arriva nella terza frazione di gioco: la Sieco domina il parziale ottenendo sin da subito un break importante irrecuperabile per gli avversari e chiudere 25/15. Altissime le percentuali in attacco per gli ortonesi con De Paola, Cisolla e Moretti che fanno segnare il 100%.
L'Impavida si gioca il tutto per tutto nel quarto set, che però inizia nel segno della B-Chem (9/12). La rimonta ortonese non tarda ad arrivare ed al 15/15 la partita si accende. L'ace di Moretti fa segnare il +1 per la squadra di casa che diventa +2 con l'errore in attacco di Potenza Picena (17/15). La Sieco si scatena e in un attimo il punteggio si trasforma in 20/16. È la firma sul set che si chiude 25/18.
Il tie break è un concentrato di emozioni dentro e fuori il campo. Grande spettacolo con le due squadre che non si risparmiano colpi d'alta fattura. Potenza Picena conquista il break (3/6), ma Ortona risponde prontamente (6/6). Gli ospiti non si fanno intimorire dal calore dei tifosi e dalla vena positiva dell'Impavida ritornano avanti (6/9). È lo scatto decisivo per il successo finale che arriva sul 12/15.
Ortona, nonostante la sconfitta, rimane al primo posto, approfittando del piccolo passo falso di Sora, vittoriosa a sua volta 3-2 sul campo di Castellana. E domenica, proprio a Sora, lo scontro diretto tra le prime due della classe.

SIECO SERVICE ORTONA – B-CHEM POTENZA PICENA 2-3 (21/25-23/25-25/15-25/18-12/15)
SIECO SERVICE ORTONA: Simoni 9, Guidone n.e., Matricardi 1, De Paola 14, Michalovic n.e., Cortina (L), Toscani (L) n.e., Di Meo 16, Lanci 1, Cisolla 18, Moretti 12, Maiorana, Orsini 1
B-CHEM POTENZA PICENA: Polo 2, Bonami (L), Alikaj, Partenio 5, Miscio, Gemmi n.e., Calistri (L), Moretti 17, Tartaglione 19, Diamantini 7, Segoni 1, Casoli 17, Quarta 1