Rugby. Passo indietro per L'Aquila. Nel recupero la Lazio vince 28-15

Risultato giusto. Domenica neroverdi ancora al Fattori

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1196

Rugby. Passo indietro per L'Aquila. Nel recupero la Lazio vince 28-15




L'AQUILA. Passo falso dell'Aquila Rugby Club nel recupero della seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di Eccellenza. Al “Fattori” i neroverdi cedono all'Ima Lazio Rugby 15-28 (0-4), in una partita compromessa nel primo tempo.
I laziali partono subito aggressivi e vanno in meta dopo neanche cinque minuti con Troy Nathan, l'ex Durandt Gerber trasforma. Gli aquilani sembrano essere entrati in campo poco aggressivi, e non aiuta l'uscita dal terreno di gioco di Luigi Milani, infortunatosi dopo dieci minuti. Al 13' un rimbalzo sfortunato favorisce la corsa del capitano biancoceleste Claudio Mannucci, che segna la seconda meta. Dopo un piazzato fallito da Bonifazi, Gerber non perdona portando i suoi sul 20-0 dopo mezz'ora di gioco. Sul finale L'Aquila attacca e spinge, si riordina e va in superiorità numerica (giallo a Gerber). Al 35' bella azione di Andrea Lofrese – migliore in campo tra gli abruzzesi – che passa ad Alberto Bonifazi sull'ala. Lo stesso trasforma e si va negli spogliatoi sul 7-20.
Nella ripresa gli aquilani crescono ma non riescono a ridurre il divario. Sono numerose le sostituzioni a inizio tempo da una parte e dall'altra. Spinge forte la mischia neroverde e all'11' è Giulio Forte a schiacciare in meta per il 12-20. L'Aquila paga i troppi errori nel possesso palla, e alla mezz'ora, nel miglior momento per i neroverdi, dopo ripetute mischie nella ventidue laziale il guardialinee fischia un fallo per i biancocelesti. Nel finale la gara si spegne, come anche il pubblico del “Fattori”.
Finisce 12-28, in attesa del Rovigo, che la prossima settimana sarà al “Fattori” per il terzo turno di ritorno. Per l'occasione, la società ha chiamato la “giornata neroverde”.

L'AQUILA RUGBY CLUB – IMA LAZIO RUGBY 12-28 (7-20)
Marcatori. Primo tempo: 5' m Nathan tr Gerber; 9' cp Gerber; 13' m Mannucci tr Gerber; 27' cp Gerber; 35' m Bonifazi tr Bonifazi. Secondo tempo: 46' m Giangrande nt; 50' m Forte nt; 56' cp Gerber.
L'AQUILA RUGBY CLUB: Matzeu (11' st Erbolini), Mattoccia, Panetti, Forte (11' st Palmisano), Bonifazi, Riera, Picone (11' st Leone), Boccardo, Lofrese, Gorla (16' st Catelan), Cialone, Flammini (6' st Caila), Iovenitti (6' st Subrizi), Cocchiaro (6' st Brandolini), Milani (9' Di Roberto). All.: Di Marco.
IMA LAZIO RUGBY: Losasso, Sepe, Nathan (33' st Bruni), Giancarlini (27' Lamaro), Di Giulio, Gerber, Giangrande (30' st Martinelli), Filippucci (16' st Devodier), Mannucci, Brancoli, Padrò, Damiani (26' st Riedi), Bolzoni (10' st Vannozzi), Daniele (10' st Lupetti), Pepoli (6' st Vagnoni). All.: De Angelis.
Arb: Schipani (Benevento)
Cartellini: 32' pt Gerber (Lazio); 37' st Vannozzi (Lazio).
Man of the match: Durandt Gerber (Lazio)
Calciatori: Gerber (Lazio) 5/6; Bonifazi (L'Aquila) 1/ 3.
Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 350.
Punti conquistati in classifica: L'Aquila Rugby Club 0 – Ima Lazio Rugby 4