Basket. Il Giulianova non si ripete. Rimini passa 90-84 in casa

Brutto ultimo quarto per i giuliesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1279

Basket. Il Giulianova non si ripete. Rimini passa 90-84 in casa




RIMINI. La Globo Giulianova non riesce a bissare la vittoria di sabato scorso contro Cagliari uscendo sconfitta con il punteggio di 90-84 dal campo di Rimini. Partita decisa da un ottimo ultimo quarto dei padroni di casa e dalle buone prestazioni di Perin, Chiera e Crotta autori di più del 60% dei punti dei riminesi. In casa Giulianova, nonostante una buona prima metà gara, non sono bastati i 21 punti di un ottimo Diener.
Partita equilibrata nei primi venti minuti di gioco con la Globo Giulianova che si è fatta preferire nel primo quarto ed i padroni di casa nel secondo. I giallorossi guidati dal trio Diener, Gallerini e Papa, molto in palla, nelle prime battute di gara riuscivano infatti a comandare il gioco arrivando anche sul +6 dopo 8' (17-23). I ragazzi di Mladenov non si scomponevano e al ritorno in campo dopo la pausa breve prima impattavano e poi mettevano il naso avanti arrivando a mettere tra se' e Giulianova 7 punti di margine (43-36 al 18'40") grazie agli ottimi Perin e Tassinari. Vantaggio prontamente rintuzzato dai canestri in rapida successione di Papa, Gallerini e Sacripante che con una tripla allo scadere mandava le due squadre negli spogliatoi praticamente a braccetto (45-43).
Nel terzo periodo i giuliesi stringevano le maglie difensive costringendo i padroni di casa a rimanere a secco per quasi 4', minuti nei quali Sacripante e soci scappavano via sul +6 (46-51 al 23'40") grazie ai canestri di Gallerini e Diener. I Crabs non rimanevano a guardare e con una tripla di Perin sbloccavano il tabellone e da lì ricominciavano a giocare ed in 6' di gioco mettevano a segno un parziale di 21 a 12 che ribaltava le sorti della gara (66-63 al 30').
Nell'ultimo quarto la Globo Giulianova riusciva a tornare in parità impattando la partita sul 66 a 66 quando sul cronometro mancavano ancora 8' da giocare. L'equilibrio durava però poco perchè i padroni di casa rispondevano subito con un canestro di Crotta e da lì partiva un parziale di 13-0 (79-66 al 36'15") che in pratica decideva le sorti della gara. I giallorossi di Francani negli ultimi 3' provavano il tutto per tutto ma riuscivano solo a ridurre lo svantaggio fino al -6 che chiudeva la contesa (90-84 al 40').
CRABS RIMINI - GLOBO GIULIANOVA 90-84 (21-25, 45-43, 66-63)
Crabs Rimini: Perin 22, Tassinari 12, Chiera 20, Aglio 2, Crotta 20, Meluzzi 4, Cercolani 5, Biordi 5, Perez ne, Hadzic. All. Mladenov
Globo Giulianova: Gloria 8, De Angelis 4, Magazzeni ne, Sacripante 5, Diener 21, Mennilli 3, Papa 18, Pediconi ne, Gallerini 17, Pastore 8. All: Francani