Pallavolo. L'Ortona ritrova il successo dopo le delusioni di Coppa: Brescia ko 3-0

Gara senza storia ed abruzzesi in testa sin dall'avvio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2162

Pallavolo. L'Ortona ritrova il successo dopo le delusioni di Coppa: Brescia ko 3-0




ORTONA. In un clima carnevalesco, con carri e maschere a sfilare lungo la città, la Sieco Service Impavida Ortona ospita la squadra bresciana di coach Zambonardi.
La squadra di casa parte con capitan Lanci al palleggio e Michalovic opposto, Cisolla e De Paola gli schiacciatori, al centro Simoni/Moretti e il libero Cortina.
Per i lombardi Quartarone in regia e opposto Paoletti, Bellini e Rodella gli schiacciatori, i centrali Agnellini e Signorelli e il libero Peli.
Gli Impavidi partono forte con ben tre muri messi a segno, prima da Moretti e poi dal capitano ortonese, e con il primo 3-0.
Nonostante il tifo da subito caloroso Brescia rialza la testa sino al 10-9.
Quartarone e compagni sbagliano troppo e Zambonardi ferma tutto sul 17-13. L'opposto volante Michalovic è la ciliegina sulla torta del bel gioco abruzzese, Ortona avanti 21-15.
Paoletti accetta la sfida degli opposti e trascina i suoi sino al -2 (22-20).
Con l'ace di Cisolla giochi chiusi in questo primo set. (25-20)
Si riparte con scelte invariate dei due coach. Questa volta ad avere la spinta iniziale è Brescia che si ritrova avanti sul 3-5.
Il muro perentorio di Simoni su Agnellini ristabilisce la parità (5-5) in un palazzetto come sempre caldissimo.
Ortona va avanti (11-9), poi si fa recuperare (11-11) e infine chiude al time out tecnico avanti di una lunghezza. (12-11)
Equilibrio precario al Palazzetto dello Sport, con “orrori”- errori da entrambe le parti. (16-16)
L'ace di Simoni, con proteste bresciane al seguito, vede il time out della panchina ospite, segno che Zambonardi teme l'allungo ortonese.
Lo stacco arriva con Michele Simoni ispirato e fortunato. 3 ace e 19-16 per la Sieco.
Ortona si adagia e la Mcdonald's ne approfitta costringendo Nunzio Lanci a richiamare i suoi in panca. (21-19)
Piovono muri su Ortona e 23-22 in un Palasport caduto nel silenzio.
Sul 24-22 entra Maiorana al posto di Cisolla al servizio. Il secondo parziale finisce 25-23 con palla out di Paoletti.
Terzo set con vantaggio lombardo segnato da un Quartarone molto ispirato in battuta e una Sieco spenta. (3-9)
Coach Lanci prova la carta Di Meo. La reazione c'è e spinge la panchina ospite a “cessare il fuoco” sul 7-10.
Il 12-12 arriva con l'alzata fortuita di Di Meo per De Paola che la mette giù davanti al muro bresciano.
Di Meo segna il 17-14 ma la gara è ancora tutta da scrivere. Entra Crosatti al posto di Bellini quando il 20-19 segna la “remontada”.
Arriva il rosso per Rodella polemico contro il primo arbitro (23-22) ma Di Meo chiude la gara e gli indugi.
La gara andrà in onda martedi alle ore 20.45 su RaiSport1 con il commento di Marco Fantasia e mercoledi sera alle 23.15 su Rete8Sport.
Sieco Service Impavida Ortona – Centrale McDonald's Brescia 3-0 ( 25-20/25-23/25-22)

Sieco Service impavida Ortona: Simoni 10, Guidone n.e., Matricardi n.e., De Paola 10, Michalovic 14, Cortina L, Toscani L, Di Meo 3, Lanci 2, Cisolla 7, Moretti 4, Maiorana, Orsini n.e.
Centrale McDonald's Brescia: Signorelli 2, Fondrieschi n.e, Rodella 5, Maestrelli n.e., Crosatti, Bellini 11, Quartarone 3, Paoletti 17, Agnellini 5, Peli L.