SERIE B

La Virtus Lanciano torna bella e vincente. Ferrario-Thiam regolano 2-0 il Brescia

Primo tempo equilibrato poi nella ripresa è un monologo rossonero

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1476

La Virtus Lanciano torna bella e vincente. Ferrario-Thiam regolano 2-0 il Brescia

LANCIANO. La Virtus Lanciano dopo 3 gare consecutive senza vittoria torna ad assaporare il gusto dei 3 punti superando meritatamente in casa 2-0 il Brescia.
Meglio i padroni di casa nei primi 45 di gioco ma poche occasioni da gol pulite. Frentani che hanno protestato molto per l'arbitraggio di Ivano Pezzuto per un penalty netto negato per un mani di Scaglia in area e per un gol non convalidato di Di Cecco.
Nella ripresa torna la Virtus Lanciano devastante di qualche settimana fa, attenta in difesa e micidiale in attacco.
Buon Lanciano in avvio. Combinazione Thiam-Monachello e conclusione di testa di quest'ultimo che spara di poco sul fondo. Tanto possesso palla da parte dei rossoneri che però non riescono a concretizzare il grande lavoro sugli esterni. Grandi proteste per un penalty negato e per un gol annullato a Di Cecco ma al 37esimo è il Brescia che va vicino al vantaggio. Il solito Caracciolo con un tiro a giro chiama Aridità al difficile intervento in corner.
Nel finale di frazione succede poco o nulla.
Nella ripresa qualche buona chance costruita da Mammarella e compagni che passano al minuto 9. Sugli sviluppi di un corner Bacinovic nel mezzo pesca Troest il cui tentativo viene respinto da Arcari. Sulla seconda ribattuta di Ferrario però l'estremo difensore bresciano non può nulla.
Al 16esimo ghiotta chance per il raddoppio frentano con Gatto, che dal limite chiama Arcari al difficile intervento.
Il raddoppio però è soltanto rimandato di 3 minuti. Fa tutto Di Cecco che in contropiede serve un pallone d'oro che Thiam a tu per tu col portiere ospite insacca.
La gara in sostanza termina qui con i frentani che non hanno avuto problemi a controllare gli sterili attacchi del Brescia.

VIRTUS LANCIANO-BRESCIA 2-0 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: 9'st Ferrario (La); 19'st Thiam (La).
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Vastola (45'st Paghera), Bacinovic, Di Cecco; Thiam, Monachello (18'st Piccolo), Gatto (41'st Amenta). A disposizione: Petrachi, Amenta, Turchi, Piccolo, Conti, Nunzella, Cerri, Pinato. Allenatore: D'Aversa.
BRESCIA (4-3-1-2): Arcari; Zambelli, Di Cesare, Ant. Caracciolo, Scaglia; Sestu, H'Miniat (23'st Da Silva), Benali (35'st Morosini); Bentivoglio (13'st Budel); Corvia, Caracciolo. A disposizione: Andreacci, Tonucci, Gargiulo, Quaggiotto, Coly, Valotti. Allenatore: Giunta.
ARBITRO: Ivano Pezzuto della sezione di Lecce (Del Giovane-Marinelli).
NOTE: Presenti sugli spalti 2.500 spettatori. Ammoniti: Thiam, H'Maidat, Zambelli, Bentivoglio, Bacinovic, And. Caracciolo. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini