Basket. Il Giulianova torna finalmente a vincere. Steso 89-73 il Cagliari

Super gara di Gallerini che mette a referto 22 punti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1133

Basket. Il Giulianova torna finalmente a vincere. Steso 89-73 il Cagliari

GIULIANOVA. La Globo Giulianova supera il periodo negativo e torna alla vittoria in campionato battendo tra le mura amiche del PalaCastrum il Trony Cagliari con il punteggio finale di 89-73. Partita combattuta per larghi tratti ma che la Globo ha fatto sua grazie al maggior tasso tecnico e all'ottima prova del colletivo: ben 5 giocatori sono andati infatti in doppia cifra.
Il coach degli ospiti Beppe Caboni iniziava la partita mandando in campo Manca, Sanna, Villani, Putignano e Puggioni mentre la panchina di casa rispondeva con il consueto quintetto formato da Sacripante, Pastore, Papa, Gallerini e Diener.
Dopo un 0-5 firmato dagli ospiti la Globo Giulianova si svegliava tornando a -1 (7-8 al 3') grazie alle buone iniziative di Pastore e Diener. Cagliari nonostante l'ultimo posto in classifica giocava un buon basket; le buone percentuali al tiro ed un paio di canestri in contropiede consentivano di mantenere un paio di possessi di vantaggio (9-14 al 5'). I giallorossi trovavano le cose migliori quando potevano spingere sull'acceleratore e proprio dai fast-break nasceva il parziale di 8-0 che significava +3 (17-14 al 6'20") per la Globo. Vantaggio mantenuto praticamente inalterato fino alla primo riposo (25-21 al 10').
Soro, subentrato nel corso del primo quarto ad un opaco Puggioni, teneva in linea di galleggiamento i suoi che trovavano buone cose anche da Putignano (29-26 al 13'). La partita andava avanti a strappi e coach Francani provava cambiare ritmo alla gara mettendo in campo Cianella e Gloria e rispolverando dalla panchina Pastore e Papa. I giallorossi alzavano l'intensità difensiva ma non riuscivano a scrollarsi di dosso un Cagliari che grazie alle buone percentuali da tre rimaneva attaccato alla partita. Quando però si riscaldavano le mani, si riscaldavano per davvero e con tre triple in rapida successione la Globo si portava sul +8 (46-38 19'40"), massimo vantaggio della gara, fino a quel momento.


Dopo 2'30" dall'inizio del terzo quarto Francani era costretto a far sedere in panchina Sacripante, gravato di tre falli anche per colpa di un dubbio fallo tecnico sanzionatogli per proteste. La Globo reagiva da grande squadra stringendo le maglie difensive e mettendo in moto il contropiede (53-44), arma vincente contro una squadra come Cagliari che preferiva il gioco ragionato per sfruttare al meglio i suoi totem di centro area Puggioni e Soro (59-51 al 27'). Coach Caboni, vendendo però la sua squadra subire un po' troppo a rimbalzo provava la carta della zona pari che però veniva subito scardinata da 5 punti in fila di un positivo Pastore (64-55 al 29'). Le castagne dal fuoco gliele toglieva Putignano, autore di un'ottima gara e punto di riferimento in attacco, che nei momenti difficili trovava canestri importanti (66-60 al 30'30") che davano morale agli isolani. Papa, con il suo quarto schiaccione della serata, portava i suoi sul +10 (73-63) ma gli ospiti, sempre con i canestri di Putignano, infilavano un parziale di 0-7 (73-70 al 33'30") che riapriva una gara su cui la Globo sembrava aver messo le mani in modo deciso. Nel momento migliore del Cagliari i giuliesi, perso anche Papa per raggiunto limite di falli, rialzavano la testa e con i canestri di Gloria e di un ottimo Sacripante confezionavano un controparziale di 9-1 che sanciva il +11 (82-71 al 35'30"). Gli ospiti non ne avevano proprio più e la Globo grazie ad un ottimo finale di partita poteva festeggiare il +16 (89-73) che regalava il sedicesimo punto in classifica alla truppa di Francani.
GLOBO GIULIANOVA - TRONY CAGLIARI 89-73 (25-21, 46-41, 66-58)
Globo Giulianova: Gloria 11, De Angelis 4, Cianella 5, Sacripante 14, Diener 5, Mennilli, Papa 15, Pediconi ne, Gallerini 22, Pastore 13. All: Francani
Trony Cagliari: Manca 4, Sanna 14, Angius ne, Putignano 27, Villani 8, Chessa 5, Longu, Cocco, Puggioni 9, Soro 6. All: Caboni.