Rugby. L'Aquila oggi nella tana del Calvisano. Promozione A: in campo la Gran Sasso

In Serie C per la promozione in B giocano anche Avezzano e Sambuceto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2580

Rugby. L'Aquila oggi nella tana del Calvisano. Promozione A: in campo la Gran Sasso




ABRUZZO. Sfida durissima sabato 31 gennaio a Calvisano (Brescia) per L'Aquila Rugby Club. I neroverdi affronteranno il Cammi Calvisano, capolista del campionato e campione d'Italia in carica, in un incontro valevole per la prima giornata del ritorno del massimo campionato italiano di rugby. Fischio di inizio alle ore 15 del sig. Tomò.
Per quanto riguarda L'Aquila, ci saranno alcune novità nel XV iniziale annunciato dall'head coach Massimo Di Marco. In prima linea torna dopo l'infortunio il pilone Luigi Milani, mentre rientra anche l'ala Jonathon Edwards. All'esordio assoluto, invece, l'argentino Joaquin Riera. Classe 1994 e già nazionale U20, Riera verrà schierato a numero dieci.
“Il Calvisano è una corazzata – evidenzia Massimo Di Marco – sono ben allenati, hanno qualità e sono organizzatissimi. Sarà una sfida dura, ma noi vogliamo fare la nostra partita, anche per vedere a che punto siamo arrivati nei progressi. A prescindere dalla differenza di punti in classifica tra le due squadre, abbiamo le nostre motivazioni per scendere in campo e far bene”.
Gli atleti neroverdi non scenderanno solo in campo il 31 gennaio. Sabato, infatti, i ragazzi saranno anche protagonisti sulle reti RAI. L'apertura di una puntata interamente dedicata alle bellezze dell'Aquila della trasmissione Linea Verde Orizzonti (ore 10.45 – Rai Uno) vedrà protagonista nei primi minuti la squadra neroverde, assieme al conduttore Federico Quaranta. Sul canale ufficiale Youtube dell'Aquila Rugby Club è già disponibile il video backstage.
La Gran Sasso Rugby scende in campo per la terza giornata di andata della Poule Promozione del campionato nazionale di serie A. La squadra grigio rossa guidata dal mister Pierpaolo Rotilio, in cerca di riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa, affronterà nella trasferta genovese la formazione Aircom Pro Recco Rugby, squadra prima in classifica in questi play off. Archiviata la sconfitta di domenica scorsa con l’Accademia F.I.R. i ragazzi della Gran Sasso si preparano ad affrontare l’ennesima difficile sfida della Poule Promozione per l’Eccellenza, un campionato di altissimo livello che vede confrontarsi squadre forti e competitive. Formazione rimaneggiata per domenica, infortuni ed indisponibilità cambiano l’assetto della squadra dei comuni del cratere aquilano. Dai primi due turni della Poule Promozione escono infatti alcuni giocatori che non potranno prendere parte alla trasferta genovese.
“Ci stiamo preparando al meglio per affrontare questa trasferta – ha affermato l’allenatore Pierpaolo Rotilio – La squadra è serena e motivata. Affrontare partite di questo livello ci dà la possibilità di crescere e di costruire un vissuto di qualità che sarà indispensabile per il futuro della squadra. Purtroppo siamo ancora in forte emergenza giocatori. Speriamo nella pausa imminente per poter recuperare tutti”
Il match Pro Recco Rugby v Gran Sasso Rugby si giocherà domenica prossima 1 febbraio, calcio di inizio alle ore 14.30 sul campo Carlo Androne di Recco, Genova.

IN SERIE C AVEZZANO E SAMBUCETO IN CAMPO COL SOGNO SERIE B
Dopo la bella vittoria casalinga ottenuta a spese del Villa Pamphili i ragazzi dell’Avezzano Rugby si apprestano ad affrontare domenica 1 febbraio la prima trasferta di questa pool promozione.
Ad aspettare i marsicani ci sarà il Latina Rugby vincitore della propria pool e scottato dalla sconfitta rimediata a Rieti nella prima giornata.
Contro i romani del Villa abbiamo visto un bel gioco dei gialloneri sia con il reparto di mischia che con la veloce linea dei trequarti, qualche imprecisione non ha consentito la segnatura della quarta meta ed il conseguente punto di bonus.
“A Latina sappiamo di trovare un’ottima squadra – commentano Di Stefano e Terrenzio – che ci darà sicuramente filo da torcere. Non dobbiamo commettere nessun errore e se ciò avvenisse bisogna essere pronti subito a recuperare! Il nostro imperativo è vincere e faremo del tutto per riuscire nell’impresa. Dopo quest’impegno ci aspettano due settimane di riposo e quindi chiediamo ai ragazzi di mettere sul campo tutte le energia, per recuperare c’è temp. Rispetto dell’avversario e consapevolezza delle proprie capacità sono i due “must” sui quali stiamo lavorando da inizio stagione e partita dopo partita tutta la squadra sta metabolizzando questi principi. Fortunatamente abbiamo tutti disponibili e solo domenica mattina decideremo i quindici titolari.”.
Impegno casalingo per la Gran Sasso Rugby Sambuceto. Alle 14.30, sul campo “Oasi” della Cittadella dello Sport, i gialloblù ospiteranno la ASD Rugby Rieti. La partita è valida per la seconda giornata della Pool Promozione della C1. Dunque ancora una laziale per la Gran Sasso Rugby Sambuceto dopo l’esordio fuori casa contro la Rugby Roma Club di domenica scorsa. Esordio che, sotto il profilo del risultato, è stato amaro, visto il punteggio. In settimana la squadra si è allenata con concentrazione e con il morale giusto, segno è che i due coach, Gianluca Capone e Marcello Recinella, hanno lavorato oltre che sugli schemi anche sul morale della squadra. Gran Sasso Rugby Sambuceto e ASD Rugby Rieti si conoscono bene. I laziali hanno avuto accesso in Pool Promozione proprio insieme ai gialloblù e all’Avezzano Rugby. Si sono infatti incontrati già due volte nella sessione regolare e, entrambe le formazioni hanno consapevolezza della forza dell’avversario. Si preannuncia, dunque, una partita combattuta e sentita nella quale si auspica di ritrovare le giocate delle quali la Gran Sasso Rugby Sambuceto è capace e che possa giungere alla vittoria per ridare morale e fiducia a squadra e ambiente.