SERIE B

Un tempo ed un punto a testa per Virtus Lanciano e Modena: 1-1

Nella ripresa illude Monachello poi la doccia fredda di Fedato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1387

Un tempo ed un punto a testa per Virtus Lanciano e Modena: 1-1

LANCIANO. Un gol di Monachello all'undicesimo della ripresa non è stato sufficiente ad una buona Virtus Lanciano per domare la resistenza del Modena. 1-1 il finale per effetto della rete decisiva di Fedato al 39esimo. Risultato tutto sommato giusto.
Nel primo tempo poche grandi occasioni da gol, con il Modena che ai punti avrebbe meritato molto di più per la qualità del fraseggio e la volontà di far male ad un Lanciano ben disposto in campo ma troppo dipendente dalla metà campo in su dalle giocate singole di Gatto e Thiam.
Nella ripresa il Lanciano alza i propri giri motore e dopo un paio di buone chance create, spezza l'equilibrio del match grazie ad un gioiello di Monachello.
Dopo il vantaggio i rossoneri hanno commesso il grave errore di non chiudere la gara nel momento di massima difficoltà del Modena, che nel finale ha avuto il grande merito di capitalizzare l'unica vera disattenzione difensiva dell'undici di Baroni.
Subito Virtus al terzo minuto. Di prepotenza Thiam vince un contrasto e con un po' di fortuna batte a rete: decisiva l'opposizione in corner di un difensore gialloblù. Sugli sviluppi dello stesso ancora l'attaccante senegalese di testa non inquadra lo specchio della porta.
Col trascorrere dei minuti iniziativa tutta del Modena che però oltre a comandare tutte le operazioni a centrocampo non riesce a costruire vere e proprie occasioni da gol. Almeno fino al minuto 34. Discesa inarrestabile di Nizzetto sulla destra e palla arretrata perfetta per Garritano che a colpo sicuro nel cuore dell'area di rigore centra in pieno Troest a portiere probabilmente battuto. 

Il quasi gol dell'ex Cesena spaventa i rossoneri, che arretrando troppo il proprio baricentro difensivo hanno favorito gli spunti di un Modena sempre più convinto. Al 41esimo bella giocata di Fedato che dal limite costringe Nicolas al difficile intervento in 2 tempi.
In pieno recupero la grandissima occasione per il vantaggio dei canarini. Sbaglia tutto la difesa della Virtus, Garritano vince un rimpallo ed occhi negli occhi con Nicolas spara malamente addosso al portiere frentano. Al duplice fischio sospiro di sollievo per gli ospiti, salvati nel finale da un Modena migliore ma incapace del guizzo vincente.
Nella ripresa nel Modena fuori l'infortunato Nizzetto e dentro la punta di peso Ferrari, con Novellino che adotta un modulo ultra-offensivo per scardinare la difesa rossonera.
All'ottavo altra buona chance per i padroni di casa. Fedato fa tutto bene e da posizione decentrata invece di tentare il passaggio nel mezzo per un compagno meglio piazzato tenta il tiro: abbondantemente alto.
Azione di alleggerimento della Virtus al decimo. Monachello sul filo del fuori gioco scappa al diretto marcatore e dal limite costringe al grande intervento in corner Pinsoglio. Sugli sviluppi dello stesso ancora l'ex Monaco in girata sul primo palo non inquadra lo specchio della porta.
Sono i prodromi del gol del vantaggio abruzzese che arriva appena un minuto dopo. Capolavoro di Monachello che approfitta di un pallone recuperato da Thiam e dopo una serie di finte ha insaccato alle spalle di Pinsoglio.
Reazione nell'immediato sterile degli emiliani e Virtus vicina al 2-0 al minuto 14. Splendido lancio di Agazzi per Thiam che in precario equilibrio dentro l'area di rigore alza troppo la mira.
Risposta Modena al quarto d'ora col solito Garritano che in girata conclude troppo debole tra le braccia di Nicolas.
Nel finale aumenta la pressione del Modena che pareggia i conti al minuto 39. Lancio lungo per Granoche che stravince il duello fisico con un difensore frentano e pesca nel mezzo Fedato che tutto solo da 2 passi fredda l'incolpevole Nicolas.
Sabato prossimo la Virtus Lanciano ospiterà al Biondi il Varese.

MODENA-VIRTUS LANCIANO 1-1 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: 11'st Monachello (La); 39'st Granoche (Mo).
MODENA (4-4-2): Pinsoglio; Manfrin, Zoboli, Cionek, Gozzi; Nizzetto (1'st Ferrari), Signori (18'st Martinelli), Schiavone, Fedato; Garritano (26'st Luppi), Granoche. A disposizione: Manfredini, Calapai, Osuji, Marsura, Rubin, Tonucci. Allenatore: Novellino.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Aquilanti (44'st Conti), Troest, Ferrario, Mammarella; Di Cecco, Agazzi, Grossi; Thiam (40'st De Silvestro), Monachello, Gatto (31'st Pinato). A disposizione: Aridità, Amenta, Nunzella, Bei, Carpentieri, Fioretti. Allenatore: D'Aversa.
ARBITRO: Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta (Di Iorio-Bellutti).
NOTE: Presenti sugli spalti circa 4mila spettatori. Ammoniti: Agazzi, Nizzetto, Fedato, Manfrin. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini