Basket. Altro hurrà per i Roseto Sharks! Tortona è al tappeto 90-78

Seconda vittoria di fila nel 2015 per gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1324

Basket. Altro hurrà per i Roseto Sharks! Tortona è al tappeto 90-78




ROSETO. Seconda vittoria consecutiva per la Mec-Energy Roseto, che si conferma dopo il successo esterno di sabato a Treviso, regolando Tortona tra le mura amiche con il risultato di 90-78. Grande prova da parte di Bryan e Marini (22 e 19 punti), ben assistiti comunque dal resto del team. Per una Tortona che veniva da 10 vittorie nelle ultime 11 uscite, si è trattato di una brutta gara, complice però la "fame" degli Squali, che hanno dominato in lungo e in largo il confronto con i piemontesi dell'ex allenatore biancazzurro, Demis Cavina. Applausi e scena aperta a fine gara da parte dei 1800 spettatori del PalaMaggetti che tornano a sorridere tra le mura del palazzetto rosetano dopo un digiuno che durava da Roseto-Matera del 16 novembre 2014.
Alla palla a due, Roseto si presenta con Pitts, Jackson, Moreno, Janelidze e Bryan. Risponde Tortona con Simoncelli, Galloway, Crockett, Tavernari e Rotondo. Gli ospiti partono "a spron battuto", affidandosi a un Crockett ispirato fin da subito, che realizza 4 punti nel primo minuto di partita. Dopo il primo mini-allungo dei piemontesi (2-6) Bryan rimette subito il match in parità e dà il via a una grande serata personale, che si chiuderà con 22 punti e 14 rimbalzi. La Mec-Energy da lì si scatena, e concretizza un parziale importante con il quale allunga sul 17-10 giocando con tantissima determinazione. Il primo quarto di gioco si chiude sul 20-14. Il secondo periodo si apre con un 8-0 biancoazzurro, che apre un maxi allungo che caratterizzerà i secondi 10 minuti. Tre falli fatti in pochissimo tempo (un tecnico di Pitts e due consecutivi di Moreno) permettono a Tortona di rialzare la testa sul -10 (30-20). Ma gli Sharks non ci stanno e tornano a spingere sull'acceleratore, così da raggiungere un massimo vantaggio di 18 punti (41-23), dopo due tiri liberi messi a segno da Ferraro, quando manca 1:30 all'intervallo lungo. A metà partita siamo sul 44-25.

Nel terzo quarto, Tortona parte meglio e torna subito a -15 (46-31), nonostante l'inizio un po' ad handicap di quarto, Roseto concretizza un altro allungo. Guidata dai canestri di Marini e Ferraro, la squadra di casa trova anche i 24 punti di vantaggio (67-43), prima di subire il ritorno dei ragazzi di Cavina, trascinati dalle realizzazioni di Simoncelli. Al 30° minuto il parziale è sul 67-50. Tortona, galvanizzata dall'assenza di Bryan per diversi minuti a causa di un problema fisico ravvisato al ginocchio nel corso del terzo quarto, torna a -12 all'inizio di quarto (67-55), tentando una disperata rimonta per rimettere in piedi un match disperato, sfruttando una fase di amnesia generale di Roseto. Ma i ragazzi di coach Trullo rialzano la testa, e senza il loro capitano resistono eroicamente agli attacchi degli avversari. Pitts garantisce la liberazione biancoazzurra da qualsiasi incubo, realizzando 4 punti consecutivi che portano la Mec-Energy sul +15 (81-66) e chiudono virtualmente la partita. Il finale di match è una passerella che consacra un'ottima prestazione. Il match termina 90-78.
Migliore in campo, Pierpaolo Marini, autore di 19 punti e 7 rimbalzi, autentico trascinatore durante l'assenza di Bryan (prova comunque più che autorevole e meritevole di palma di "migliore in campo") nel secondo tempo. Plauso comunque a staff e squadra che proseguono sull'ottimo momento: seconda vittoria consecutiva e 14 punti in classifica. Prossimo appuntamento fissato a domenica 25 gennaio 2015, quando gli Sharks muoveranno nel "fortunato" PalaCingolani di Recanati, dove, su 3 uscite contando anche la passata stagione, sono arrivate ben 3 vittorie per la Mec-Energy.

MEC-ENERGY ROSETO-ORSI DERTHONA: 90-78
Roseto: Pitts 16, De Dominicis, Ferraro 11, Bartoli 10, Marini 19, Janelidze 5, Ippedico, Bryan 22, Jackson 2, Moreno 5 All: Trullo
Derthona: Rotondo 4, Gloria 6, Venuto 6, Simoncelli 21, Strotz 2, Losi 4, Crockett 17, Valenti 2, Tavernari 5, Galloway 11 All: Cavina
Arbitri: Bramante Angelo, Marton Marco, Stoppa Vito
Note: Parziali: 20-14; 44-25; 67-50; 90-78. Roseto: 31/62 dal campo, 21/36 da 2, 10/26 da 3, 18/25 ai liberi, 41 rimbalzi (12 off), 19 assist, 13 palle perse, 6 palle recuperate, 113 di valutazione. Derthona: 27/66 al tiro, 22/47 da 2, 5/19 da 3, 19/23 ai liberi, 28 rimbalzi (8 off), 12 assist, 10 palle perse, 8 palle recuperate, 63 di valutazione. Usciti per 5 falli: Pitts e Tavernari. Turno di A2 Silver: 18°. Luogo: PalaMaggetti. Spettatori: 1800.