SERIE B

Pescara e Virtus Lanciano con Trapani e Catania per iniziare col botto il 2015

Doppio confronto Abruzzo-Sicilia nella prima di B del nuovo anno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2572

Pescara e Virtus Lanciano con Trapani e Catania per iniziare col botto il 2015


ABRUZZO. Solita e conclamata emergenza per il Pescara che questo pomeriggio cercherà di uscire indenne dalla difficilissima trasferta di Trapani. Nell'ultimo allenamento prima della partenza per la Sicilia infatti si è bloccato Pesoli per un fastidio al polpaccio, che lo terrà lontano dal match al pari dei non convocati Grillo, Salamon, Nielsen, Lazzari, Sowe e Pogba.
Emergenza e scelte di formazione dunque obbligate per l'ex tecnico della Virtus Lanciano che sarà costretto a schierare un quartetto inedito formato da Zampano, Zuparic, Cosic e Pucino con le posizioni degli ultimi 2 (nel mezzo o sulla fascia, ndr) ancora da definire. A centrocampo sicuri del posto Memushaj, Brugman e Bjarnason con l'ultima maglia a disposizione in ballottaggio tra Politano e Selasi. In avanti Pasquato ha superato Da Silva e Caprari per affiancare Melchiorri.
Trapani e Pescara si sono affrontati 14 volte in Sicilia con bilancio nettamente favorevole ai padroni di casa con 7 vittorie, 5 pareggi e 2 successi biancazzurri (l'ultimo 1-0 addirittura nel lontanissimo 1961, ndr).
Soltanto una sfida in Serie B tra le 2 compagini, il 2-2 del passato campionato per effetto delle reti di Ragusa e Cutolo e le 2 autoreti di Capuano e Bocchetti in favore dei siciliani.
Baroni ha convocato i portieri Aresti, Aldegani e Fiorillo; i difensori Pucino, Zuparic, Cosic, Zampano, Venuti e Milillo (maglia numero 41, ndr); i centrocampisti Bjarnason, Selasi, Memushaj, Brugman, Paolucci (38) e Silvestri (40); gli attaccanti Politano, Da Silva, Caprari, Melchiorri e Pasquato.
Mister Boscaglia ha invece convocato i portieri Ferrara e Marcone; i difensori Daì, Pagliarulo, Vidanov, Caldara, Martinelli, Lo Bue e Rizzato; i centrocampisti Zampa, Basso, Barillà, Falco, Feola, Nadarevic ed Aramu; gli attaccanti Abate, Iunco, Mancosu, Citro, Lombardi e Malele. 

VIRTUS LANCIANO AL BIONDI COL CATANIA (ORE 15,00) PER INIZIARE COL BOTTO IL 2015
Gara dal grande fascino invece per la Virtus Lanciano, che vuole continuare a stupire al Biondi contro la corazzata Catania, che uscirà rivoluzionata dal mercato invernale. Prima assoluta in Abruzzo tra le 2 formazioni in Serie B.
Roberto D'Aversa ha convocato i portieri Aridità e Nicolas; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Amenta, Conti, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Monachello, Piccolo, Fioretti, Gatto e Carpentieri.
Mister Dario Marcolin ha convocato i portieri Ficarra, Frison e Terracciano; i difensori Belmonte, Capuano, Ramos, Sauro e Spolli; i centrocampisti Almiron, Chrapek, Coppola, Escalante, Garufi, Jankovic, Odjer e Rinaudo; gli attaccanti Barisic, Calaiò, Cani, Maniero e Rosina.
Virtus Lanciano-Catania è stata affidata a Luigi Nasca della sezione di Bari. Guardalinee Marco Citro e Francesco Di Salvo. Fischio d'inizio oggi pomeriggio (sabato, ndr) alle ore 15,00 allo stadio Biondi di Lanciano.

Andrea Sacchini