BASKET

Serie B in campo dopo la pausa. Amatori Pescara col Monteroni. Vasto-Catanzaro

Le abruzzesi cercano punti preziosi da aggiungere in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2663

Serie B in campo dopo la pausa. Amatori Pescara col Monteroni. Vasto-Catanzaro

ABRUZZO. Inizia il girone di ritorno e l’Amatori riparte dall’alto dei suoi 20 punti che valgono il secondo posto insieme a Palermo, alle spalle dell’imbattuta Agropoli.
I pescaresi di Giorgio Salvemini hanno raggiunto la boa di metà percorso con un “crescendo rossiniano” che li ha visti vincere le ultime cinque partite consecutive, in un brillante stato di forma, fino all’ultima grande vittoria con Bisceglie ed il conseguente sorpasso ai molto più ambiziosi pugliesi. Nessun addetto ai lavori aveva pronosticato l’Amatori seconda al traguardo d’inverno.
Ora, dopo una settimana di strameritato riposo, si riparte e domenica arriva la Nuova Pallacanestro Monteroni del grande ex Andrea Grosso, pescarese doc e indimenticato capitano della promozione in DNB: tutto il Palaelettra lo accoglierà con un grande abbraccio.
Ma poi bando ai sentimentalismi e sarà partita vera e molto dura perchè i salentini sono una delle formazioni più solide del girone, occupano il quinto posto a 16 punti ed anche loro sono in striscia vincente da tre partite ed in costante progresso tecnico/tattico.
Il quintetto leccese di coach Lezzi si basa sull’asse play-pivot ovvero Grosso-Mocavero, quest’ultimo esperto centro con molti campionati in categorie superiori, che presidia l’area con “l’ingombro” dei suoi 206 cm che gli valgono 16.4 punti e 7.5 rimbalzi di media.
Ma molto pericoloso è anche l’ala pivot Gianmarco Leggio, bel prospetto del 1994 che segna più di tutti i compagni (16.5 punti a partita). Completano lo starting five l’ala grande Alessandro Potì e la guardia Federico Ingrosso.
All’andata finì 77-75 per l’Amatori in una gara che vide la partenza fulminante dei pescaresi che chiusero il primo quarto 28-10 e una partita stratosferica dell’esordiente Pasquale De Martino che segnò la bellezza di sette triple.

Sarà quindi un’altra battaglia, tra due squadre strutturalmente e tatticamente diverse, ma entrambe in costante crescita di rendimento, per cui spettacolo assicurato al Palaelettra domenica 11 gennaio alle ore 18, con la direzione dei fischietti marchigiani Vittori di Castorano e Dionisi di Fabriano.
Con la prima sfida del 2015 inizia il girone di ritorno del campionato di serie B anche per la BCC Vasto Basket, che dopo aver chiuso con una vittoria il 2014 battendo il Taranto, ospita tra le mura amiche il Planet Catanzaro. Nella sfida d’andata vinsero i calabresi per 72-60 ma la BCC Vasto Basket giocò comunque una buona gara, cedendo il passo ai padroni di casa solo nell’ultima frazione di gioco. Nella partita di domenica prossima i biancorossi hanno l’obiettivo di centrare la seconda vittoria consecutiva, cosa mai riuscita in questa stagione 2014/2015, per rafforzare ulteriormente la posizione di tranquillità e poter iniziare a guardare verso la parte superiore della classifica piuttosto che quella inferiore. Dopo aver portato a 6 le lunghezze di distanza dal Francavilla fanalino di coda, Ierbs e compagni devono cercare di fare altri punti per tentare un aggancio alle formazioni che precedono in classifica. Non sarà semplice perchè il Catanzaro, a quota 14, nell’ultima giornata ha battuto il Palermo (secondo del girone D) tra le mura amiche e vorrà certamente tornare da Vasto con i 2 punti. Dopo una breve pausa negli allenamenti coach Di Salvatore sta lavorando sodo con i suoi giocatori con l’auspicio di poter ripetere una buona gara come quella giocata contro Taranto, certamente la migliore della stagione. L’appuntamento è per domenica sera alle 18, con l’invito della dirigenza vastese ad indossare le maglie rosse che nelle scorse stagioni hanno accompagnato tante entusiasmanti vittorie.