Pallamano. Poule promozione: vittoria di misura del Pescara sul Cingoli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2249

PESCARA. Arriva la seconda vittoria consecutiva per l’AS Pescara Handball nella Poule Promozione del campionato di Serie A2 Maschile (Girone D).

I biancoazzurri superano di misura, al termine farcita di errori e distrazioni, l’insidiosa compagine del Cingoli, raggiungendola a quota 6 punti nella speciale classifica di questa seconda fase della stagione.

Con Di Marco ancora acciaccato e Cozzi inizialmente in panchina, ben sostituito da Stella, la formazione di Mastrangelo parte con brio davanti al proprio pubblico: a metà del primo tempo i padroni di casa conducono sull’8-6 grazie soprattutto ad un gioco ad alta intensità in fase offensiva.

Nella seconda parte del primo tempo, però, arriva il calo di Kabtni e compagni. Il Cingoli – che scendeva al Pala Giovanni Paolo II per continuare la rincorsa al primo posto del Città Sant’Angelo – ne approfitta subito e piazza il primo break: il risultato passa sul 9-13 quando mancano solo tre minuti al termine della prima frazione. E’ l’esclusione temporanea comminata a Branchesi nel finale di tempo che “sveglia” il Pescara, bravo a diminuire il divario e ad andare negli spogliatoi in svantaggio sul 12-13.

Via alla ripresa ed è ancora il Cingoli che prova a scappare via, toccando il +3 dopo appena due minuti di gioco. Ma è ancora un’esclusione, stavolta definitiva, per Branchesi che aiuta i pescaresi a ristabilire le sorti del match: Di Valerio sigla il 15-15 e dal 20’ prende il via un lungo testa a testa tra le due squadre, con i locali tenuti a galla soprattutto da un monumentale capitan Fabrizio Zuccarini tra i pali.

A trovare il bandolo della matassa è il Pescara, che prima recupera il doppio svantaggio a 4’ dalla fine (da 24-26 a 26-26), e poi sigla con Aldamonte, a 2’ dalla fine, il 27-26. Gli ultimi assalti del Cingoli, poi, si infrangono ancora una volta contro Zuccarini: è dell’estremo difensore biancoazzurro l’ultima parata che regala ai suoi il successo finale.

Il Pescara tocca così quota 6 punti in classifica, anche se rimane in terza posizione alle spalle dello stesso Cingoli, in vantaggio (+6) nella differenza reti negli scontri diretti. Ora due settimane di pausa per i ragazzi di Michele Mastrangelo, prima di tornare in campo, il 30 Aprile, sul campo del Città Sant’Angelo.

 AS PESCARA HANDBALL – VIEG CINGOLI (27-26, p.t. 12-13)

AS Pescara Handball: Zuccarini, Addazi, Di Gregorio, Rigante 3, Pieragostino 7, Di Valerio 4, Aldamonte 3, Di Marco 3, Stella 4, Cozzi 1, Kabtni 2, Pellegrini 1, Falcone, Mucci. Allenatore: Michele Mastrangelo

 CLASSIFICA [Poule Promozione]

Città Sant’Angelo 12, VIEG Cingoli 6, AS Pescara Handball 6, Chiaravalle 0

 

11/04/2011 15.22