Basket. Il Giulianova oggi in campo con Senigallia per chiudere bene il 2014

Dicembre nero per gli abruzzesi reduci da ben 4 ko di fila

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1475

Basket. Il Giulianova oggi in campo con Senigallia per chiudere bene il 2014




GIULIANOVA. Il mese di dicembre non è stato dei migliori per la formazione di coach Francani reduce da un poker di sconfitte consecutive che ha portato ad un rallentamento di marcia dopo un inizio ed una fase centrale di girone di andata decisamente brillanti. Le ultime sconfitte, c’è da dire, sono state venute contro tutte le migliori della classe in un calendario che non ha lasciato mai un attimo di respiro alla Globo. Rimane però un po’ di rammarico e delusione per le ultime gare, che hanno riempito la casella delle sconfitte, ma che non devono alterare lo sguardo su una stagione che vista con gli occhi di “settembre” è senza ombra di dubbio ancora più che positiva.
Il calendario non ha dato tregua neanche sotto le festività Natalizie visto che, giusto il tempo di digerire timballo e sfogliatelle, si torna subito in campo e la sfida che chiude l’anno, ed il girone di andata, non è sicuramente delle più facili perchè è contro una delle big del campionato: la Goldengas Senigallia, una delle squadre più attrezzate del girone C, accreditata da molti ad inizio stagione come una delle probabili sorprese del campionato.
La formazione di coach Valli sta stupendo tutti procedendo come un rullo compressore, con un cammino travolgente che recita 10 vittorie e due sole sconfitte. Le perplessità degli addetti ai lavori ad inizio stagione legate soprattutto alla leggerezza vicino a canestro, con i soli Pierantoni e Catalani come lunghi di ruolo, ma con caratteristiche più da giocatori perimetrali, sono diventati invece i punti di forza della squadra marchigiana che sul tiro da fuori e addirittura sul predominio a rimbalzo (37,7 carambole a partita, 1° nel girone) sta costruendo i suoi successi. Tra i singoli merita menzione Casagrande, che sta disputando un signor campionato viaggiando a 16 punti e 7 rimbalzi ma anche il giovane Battisti sta giocando molto bene, diventando in poco tempo il metronomo della Goldengas, in contesto dove il gioco di squadra è il marchio di fabbrica.
I ragazzi di coach Valli, che vengono però dall'inaspettata sconfitta casalinga contro Montegranaro, scendono a Giulianova per non perdere il treno della capoclassifica Palestrina. La Globo Giulianova però ha ancora tanta voglia di stupire e di confermarsi ad alti livelli per riprendere quel cammino che si è solo momentaneamente interrotto da un paio di settimane a questa parte. Adesso quindi è giunta l’ora di voltare pagina...anno nuovo, vita nuova.
Appuntamento con la palla a due oggi (29 dicembre, ndr) alle ore 18:30 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova.