Pallavolo. Spettacolo di pubblico ma non basta. Ortona al tappeto 3-1 col Sora

Gli abruzzesi crollano nel finale dopo l'illusorio 1-1

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2625

Pallavolo. Spettacolo di pubblico ma non basta. Ortona al tappeto 3-1 col Sora

ORTONA. Sieco Service Ortona: In una spettacolare cornice di pubblico, tutto esaurito al Palasport di via Papa Giovanni XXIII, la Sieco Service Ortona incappa in una serata non particolarmente brillante dal punto di vista della prestazione ma soprattutto del risultato. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vince 1-3 tra le mura ortonesi e da questa sera si piazza in vetta alla classifica. Di certo non è stata la migliore Impavida quella ammirata contro un Sora che si è dimostrato comunque squadra quadrata e dai valori importanti. È mancato qualcosa agli uomini di mister Lanci, che hanno sofferto nei momenti decisivi del match. La reazione è arrivata solo nel secondo parziale, quando sotto di diversi punti, hanno saputo rientrare con testa e cuore in partita, vincendo il set e riaprendo ogni gioco. Ma da quel momento non c'è stata più partita e alla fine i ciociari hanno ottenuto meritatamente i tre punti.
La partita. Nessuna novità di formazione in casa Sieco, in campo con Andrea Lanci in regia, Michalovic opposto, De Paola e Cisolla schiacciatori, Guidone e Simoni al centro, Cortina libero. La Globo risponde con la diagonale Fabroni/Hirsch, Fiore e Paris schiacciatori, Sperandio e Salgado al centro, Santucci libero. L'incontro, come era prevedibile visto il blasone di entrambe le formazioni, non poteva non iniziare sotto un grande equilibrio. Una parallela di Michalovic da
posto 4 segna il primo time-out tecnico del match (12/11). Un muro di Salgado e un attacco out dell'opposto ortonese danno spazio al break ciociaro (15/17). Mister Lanci tenta di spezzarlo chiamando a raccolta i suoi, ma al rientro è ancora Sora ad andare a punti (15/18). Il massimo
vantaggio ospite è di +4 (16/20), poi è Antonio De Paola a suonare la carica al servizio (19/20). Sul più bello però si arresta la rincorsa ortonese: la Globo riconquista un break decisivo ai fini del set (21/25).

Durante la pausa, spazio ad un bel gesto applaudito da tutti i presenti: è stato premiato dal presidente Tommaso Lanci, infatti, il signor Tommaso Iezzi, che nonostante l'anzianità continua a dimostrarsi attaccato e super tifoso di questa società, assistendo a tutti gli incontri della Sieco.
Poi si torna alla vero confronto. Il match si accende, Ortona va avanti a strappi alternando fasi positive ad altre meno. Al tempo tecnico ci si arriva con gli ospiti in vantaggio 10/12. Lanci e compagni appaiono in difficoltà ma nonostante tutto rimangano aggrappati al set. Simoni suona
la carica con un primo tempo dei suoi (17/19) e gli Impavidi pareggiano il conto (19/19). Arriva anche il vantaggio ortonese (20/19), e il Palasport si rianima. Il break è di quelli che fanno male (7/0) ed Ortona chiude 25/20.
Sora non si perde d'animo e dentro un palazzetto infuocato torna in campo bramoso di riscatto. Il tempo tecnico fa segnare il 7/12, ma al rientro un break lo porta sul 7/14. Entra Di Meo per Cisolla, ma il parziale scivola tutto a favore degli ospiti. Troppo fallosa al servizio Ortona contro un Sora che viaggia sciolto verso la vittoria del set. Le prova tutte mister Lanci inserendo anche Moretti, Orsini e Matricardi per Guidone, Lanci e Michalovic. La Sieco accenna ad una reazione ma i
ciociari vincono 19/25. Gli Impavidi tentano di tornare in corsa nel quarto parziale, ma il time
out tecnico non fa ben sperare (9/12). Si spegne la luce tra i padroni di casa (12/18). Entra Maiorana al posto di De Paola per rafforzare la seconda linea, ma il match ormai è indirizzato verso Sora, che se lo aggiudica 1-3 finale, vincendo il set 17/25.

SIECO SERVICE ORTONA – GLOBO BANCA POP. FRUSINATE SORA 1-3 (21/25-25/20-19/25-17/25)
Sieco Service Ortona: Simoni 10; Guidone 5; Matricardi; De Paola 9; Michalovic 16; Cortina (L); Toscani (L); Di Meo; Lanci 1; Cisolla 7; Moretti; Maiorana; Orsini
Globo Banca Pop. Frusinate Sora: Fiore 19; Corsetti n.e.; Gaudieri (L), Marzola n.e.; Cacciatore n.e.; Santucci (L); Bacca; Sperandio 5; Paris 11; Fabroni 4; Salgado 8; Hirsch 16; Cittadino