Basket. Troppo forte la Viola per il Roseto: 73-76 per Reggio Calabria

Domenica prossima Roseto impegnato a Ferrara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2374

Basket. Troppo forte la Viola per il Roseto: 73-76 per Reggio Calabria


ROSETO. Roseto non riesce nell'impresa di battere la Viola Reggio Calabria e si arrende tra le mura amiche del PalaMaggetti, uscendo sconfitta con il risultato di 73-76. Le assenze di Bryan e Carenza si fanno sentire e come domenica scorsa a Imola, le rotazioni ridotte hanno fatto si che Roseto inciampasse nel finale di gara, complice la stanchezza. Nel finale, Jackson ha fallito il tiro del pareggio, ma Rossi, fallendo un libero dalla lunetta, ha dato a Pitts l'opportunità di provare la "preghiera" da metà campo per il pareggio: purtroppo lo statunitense non è riuscito ad alzarsi per tirare, annullando il disperato tentativo di andare al supplementare. Brava la Viola che, malgrado l'espulsione al 16' di Deloach per comportamento scorretto, si è fatta valere sul parquet e si conferma una delle migliori del torneo.
Alla palla a due, coach Trullo si presenta con Pitts, Jackson, Moreno, De Dominicis e Janelidze. Risponde Reggio Calabria con Rossi, Deloach, Rush, Ammanato e Rezzano. La partita inizia con un punteggio alto (7-7 dopo tre minuti). La Viola, poi, piazza il primo parziale che la porta sul 9-13. Segue un bel botta e risposta tra due storiche avversarie nella massima serie. Per il resto della prima frazione, che si chiude 19-22, regna l'equilibrio. All'inizio del secondo quarto Reggio Calabria è più precisa,e riesce ad allungare sul +7 (23-30). Colpo di scena sul 25-33 (al 16') con l'espulsione di Michael Deloach, reo di aver avuto un comportamento scorretto nei confronti del pubblico rosetano. Quando il gioco riprende, dopo alcuni momenti di alta tensione, Janelidze e Pitts prendono la squadra sulle spalle e la trascinano a -2 (32-34) quando mancano 3' minuti all'intervallo lungo. Passa poco tempo e Jackson piazza il primo vantaggio di serata rosetano sul 36-34, poi aumentato a 6 lunghezze da Janelidze. Al momento dell'intervallo lungo, il risultato è sul 40-36: l'Industrialesud si porta dunque in vantaggio grazie ad un parziale di 15-3.

Nel terzo quarto si parte con il solito equilibrio; nonostante Roseto provi sempre ad allungare il proprio vantaggio, Reggio Calabria è pronta a rispondere colpo su colpo. Sotto anche di 7 punti, la squadra ospite riesce a risalire fino al -2 (49-47), ma i canestri di Ferraro e Pitts conservano il vantaggio biancoazzurro. Il terzo periodo si chiude sul 57-54. L'inizio dell'ultima frazione di gioco è caratterizzato, come tutto il match, dall'equilibrio. La Viola aumenta di intensità il proprio gioco, e mano a mano risale fino al -2 (60-58) grazie ad un cinismo incredibile dalla lunetta. I calabresi, con un ampio parziale a proprio favore, ritrovano il vantaggio (62-65) dopo diversi minuti, e subito dopo Rush segna una tripla che porta sul +6 gli ospiti (62-68). L'Industrialesud ha poche idee chiare, ma il gioco da 3 punti di Janelidze ridà speranza (67-68). Casini sembra mettere il colpo del ko sul 69-74, ma poi gli viene ravvisato un fallo tecnico e Jackson riporta Roseto sul -4 a 1:40 dalla fine. Roseto non molla e con tanto cuore e impegno risale a -1 (73-74). Jackson ha nelle sue mani la palla della vittoria all'ultima azione, ma una stoppata di Rush gli sbarra la strada. Pitts commette giustamente fallo e Rossi fa 1 su 2 che vale il + per i neroarancio. A 5 secondi falla fine, Damier Pitts, nel tentativo disperato di segnare da metà campo la bomba del pareggio, pasticcia col pallone e spezza le speranze. Finisce 73-76.
Migliore in campo, senza dubbio Erik Rush, autore di 21 punti ma soprattutto della stoppata decisiva nel finale su Jackson. Prossimo appuntamento fissato a domenica 7 dicembre 2014, quando l'Industrialesud scenderà in campo a Ferrara.

INDUSTRIALESUD ROSETO-VIOLA REGGIO CALABRIA: 73-76
Roseto: Pitts 20, De Dominicis, Antonini ne, Ferraro 16, Marini 2, Janelidze 13, Ippedico, Chavdarov ne, Bryan ne, Jackson 16, Moreno 6. All. Trullo
Viola: Deloach 7, Casini 6, Azzaro 4, Rezzano 9, Lupusor 3, Rossi 7, De Meo ne, Rush 21, Florio ne, Ammanato 19, All. Benedetto
Arbitri: Boninsegna, Bongiorni e Mottola
Note: Parziali: 19-22; 40-36; 57-54. Roseto: 26/62 dal campo, 18/38 da 2, 8/24 da 3, 13/16 ai liberi, 36 rimbalzi (10 off), 14 assist, 13 palle perse, 4 palle recuperate. Reggio Calabria: 29/70 dal campo, 23/46 da 2, 6/24 da 3, 12/16 ai liberi, 35 rimbalzi (11 off) 18 assist, 9 palle perse, 5 palle recuperate. Luogo: PalaMaggetti Turno di A2 Silver: 10° Spettatori: 1900