Pallavolo. Ortona imprendibile. Supera 3-0 Alessano e vola in testa alla classifica

Stagione fin qui mostruosa degli abruzzesi: obiettivo A1?

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2609

Pallavolo. Ortona imprendibile. Supera 3-0 Alessano e vola in testa alla classifica


ORTONA. Il Palazzetto dello Sport di Ortona, stracolmo come sempre, ha offerto oggi lo spettacolo della 7a giornata di campionato, turno favorevole alla Sieco, vittoriosa 3-0 sul fanalino di coda del torneo, quell'Aurispa Alessano che non è riuscita a creare problemi agli ortonesi. Troppa la differenza tecnica che si è evidenziata in campo, sul quale gli ortonesi si sono presentati con la voglia di rivalsa dopo la non brillantissima prova della scorsa settimana a Brescia. Squadra
rigenerata quella ammirata al Palasport di via Papa Giovanni XXIII: pungente e accorta in ogni minimo dettaglio, la formazione di mister Lanci ha portato a casa tre punti preziosi per la classifica.
La cronaca. Davanti alla telecamere di RaiSport, che trasmetteranno la partita in differita martedì alle ore 23 su RaiSport 1, i locali partono con capitan Lanci in regia e l'opposto Michalovic, Cisolla e De Paola gli schiacciatori, al centro la coppia Simoni/Guidone e il libero Cortina.
Gli ospiti rispondono con Parisi al palleggio e opposto Armenakis, gli schiacciatori Bolla e Grassano, i centrali Torsello e Musardo e il libero Bisanti.
La gara inizia in una vera e propria bolgia e con un momentaneo equilibrio (5-5). Il time out tecnico arriva con il 12/10 Ortona, poi coach Medico chiama subito un tempo (15/12). La Sieco scappa via ed Alessano, molto fallosa in attacco, contribuisce a far sì che Ortona conquisti il parziale 25/19.

La Sieco appare in palla anche nel secondo parziale, che inizia sotto il suo dominio (10/5). Il time out tecnico fa segnare il dominio Impavida (12/6). La frazione di gioco viaggia a vele spiegate in favore di Lanci e compagni che, senza particolari problemi, conquistano il parziale 25/12.
Gli ospiti provano il tutto per tutto modificando il sestetto in campo ma è ancora la Sieco ha guidare i giochi. Sul 23/19 c'è spazio anche per l'esordio in Serie A2 del giovanissimo Alessandro Toscani, libero classe '98, prodotto del vivaio. Il match si chiude sul 25/20 con il mani out di Antonio De Paola.
Nunzio Lanci: “Abbiamo giocato sostanzialmente un'ottima partita, sbagliando però molto in battuta. Comunque sono contento della prestazione della mia squadra”.
Alessandro Toscani: “Questo esordio è stato molto emozionante. Quando il mister mi ha detto di scaldarmi ho avuto un po' paura però poi mi sono concentrato per fare il mio meglio. E alla fine devo dire che è andata bene”.
Presidente Tommaso Lanci: "A buon intenditore poche parole. A chi non credeva nel valore della mia squadra, abbiamo dato una risposta eloquente in campo e mi basta questo".

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – AURISPA ALESSANO 3-0 (25/19-25/12-25/20)
SIECO SERVICE ORTONA: Simoni 9, Guidone 3, Matricardi 1, De Paola 8, Michalovic 11, Cortina (L), Toscani (L), Di Meo n.e., Lanci 2, Cisolla 15, Moretti n.e., Maiorana n.e., Orsini n.e.
AURISPA ALESSANO: Muccio, Schwagler 1, Parisi, Musardo 4, Bolla 7, Torsello 8, Nicolazzo, De Giovanni n.e., Grassano 1, Armenakis 7, Mazza, Bisanti (L), Ancora (L)