Rugby. Gran Sasso ancora vittoriosa: Firenze si inchina 24-13

Abruzzesi sempre in testa al proprio girone di Serie A

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2069

Rugby. Gran Sasso ancora vittoriosa: Firenze si inchina 24-13




L'AQUILA. Regina incontrastata di questa prima fase del campionato nazionale di serie A girone 4 la Gran sasso Rugby porta a casa un’altra bella vittoria. E’ finita 24 a 13 per la Gran Sasso la partita contro il Firenze Rugby 1931 giocata sul campo casalingo di Villa Sant’Angelo. I ragazzi di mister Pierpaolo Rotilio con quattro mete conquistano altri 5 punti preziosi e rimangono in vetta alla classifica. La seconda giornata di ritorno ha visto l’esordio per la Gran Sasso del giocatore Aldo Colaiuda, classe 1986, pilone che ha militato con le squadre L’Aquila Rugby, Udine Rugby e San Gregorio Rugby.
Attimi di paura nel corso del match sospeso per una mezz’ora a causa dell’infortunio di un giocatore della squadra avversaria, Alessandro Meyer, trasportato al nosocomio aquilano con l’elicottero del 118 dopo un duro scontro di gioco. Le sue condizioni di salute non sono preoccupanti ma il giocatore del Firenze rimane in osservazione all’ospedale San Salvatore dell’Aquila.
I grigio rossi si difendono bene dai tentativi di attacco degli avversari sin dai primi minuti di gioco. Dopo la sospensione temporanea del match al 25’ del primo tempo causa infortunio, il gioco riprende con una bella azione dei trequarti della Gran Sasso che sfiorano la prima meta al ventesimo minuto di gioco. La prima meta ad opera di Tullio De Rubeis arriva al 34’ del primo tempo. La seconda marcatura del mediano Riccardo Lorenzetti trasformata da Mattia Valdrappa fa entrare nel vivo del gioco il secondo tempo ad appena due minuti dall’inizio. Dopo 30 minuti è Alessio Guardiano a segnare la terza meta trasformata da Mattia Valdrappa. Chiusura in bellezza con la meta di mischia al 41’ che porta la Gran Sasso alla vittoria per 24 a 13 e alla conquista di 5 punti. La Gran Sasso mantiene così saldo il primo posto in classifica con 28 punti e uno distacco dalla seconda di cinque.
“Cinque punti che valgono doppio perché guadagnati contro una diretta inseguitrice – ha dichiarato l’allenatore Pierpaolo Rotilio – La partita non è stata bellissima per tanti motivi: tre settimane senza giocare non hanno certo aiutato e l’infortunio grave del loro giocatore ha creato un ambiente surreale, difficile da gestire dalla terna arbitrale. Il pallone si è mosso poco e male. Comunque la determinazione della Gran Sasso ha vinto ancora e alla fine il gioco ed i punti sono arrivati”
Una giornata importante per la Gran Sasso che finalmente indossa la maglia completa di tutti i suoi sponsor, tra new entry e graditi ritorni. Tra i nuovi sponsor della squadra, l’albergo diffuso Robur Marsorum di Rovere di Rocca di Mezzo e il ritorno dell'impresa Edilfrair Spa, che si vanno ad unire ai già presenti Domus, Dipe, Edil Alí, Ing. Armido Frezza Srl, Walter Frezza Costruzioni e Polisini Costruzioni.

GRAN SASSO RUGBY V FIRENZE 24-13 (5-0)
Marcatori: 30’ meta Falleri (Firenze) nt; 34’ meta De Rubeis (Gran Sasso) nt; 2’ secondo tempo meta Lorenzetti (Gran Sasso) tr Valdrappa; 29’ cp Falleri (Firenze); 34’ meta Guardiano (Gran Sasso) tr Valdrappa; 40’ cp Falleri (Firenze); 44’ meta di mischia (Gran Sasso).
Gran Sasso Rugby: Pallotta, Guardiano, Pelliccione (st Mistichelli), Giampietri Cap., Valdrappa (st Fattore), Lorenzetti (st Caione), Santavicca, Pattuglia (st Parisse), Santavenere, De Rubeis (st Tremante), Mancini, Vaggi, Guerriero (st Colaiuda), Iezzi (st Paolucci), Mandolini (st Sacco). A disposizione: Colaiuda, Sacco, Tremante, Parisse, Mistichelli, Fattore, Caione, Paolucci.
Firenze 1931: Taddei (18’ st Passaleva), Nava, Rios (22’ st De Castro), Meyer (st 30’ Semoli), Citi, Falleri, Menè, Santi, Basha (38’ st Cecconi), Fortunati Rossi (21’ st Bottacchi), Ippolito, Battisti, Viale, Fanelli (6’ st Leoni), Chiostrini. A disposizione: Manigrosso, Leoni, Savia, Cecconi, Bottacci, Passaleva, Semoli, De Castro.
Arbitro: Damasco
Cartellini: 18’ cartellino giallo Santavenere (Gran Sasso) e Basha (Firenze); 40’ cartellino giallo Santi (Firenze); 25’ secondo tempo cartellino giallo Vaggi (Gran Sasso).
Punti conquistati in classifica: Gran Sasso Rugby ; Firenze 1931;
Note: giornata nebbiosa, terreno buone condizioni. Spettatori 500 ca.