CALCIO

Serie B. La striscia positiva si ferma a 9 per la Virtus Lanciano. Il Latina vince 1-0

Decide un gol di Dellafiore. Palo di Vastola poi nella ripresa frentani non pervenuti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1034

Serie B. La striscia positiva si ferma a 9 per la Virtus Lanciano. Il Latina vince 1-0




LATINA. Dopo 9 risultati utili consecutivi la Virtus Lanciano deve fermare la propria corsa ai play-off a Latina. Decisivo un gol di Dellafiore dopo 11 minuti della ripresa, che hanno punito un undici rossonero pervenuto soltanto a tratti nel primo tempo.
In avvio già al terzo minuto buona chance per i padroni di casa con Pettinari, che di testa non inquadra di poco lo specchio della porta sugli sviluppi di un corner calciato dall'ex Almici.
Al decimo Gatto di testa prova ad approfittare dell'errata uscita di Farelli ma il pallone termina la propria corsa sul fondo.
Al quarto d'ora torna a farsi vivo il Latina con Petagna (preferito a Sforzini, ndr) che da buona posizione sfiora il palo a Nicolas battuto.
Brutta tegola per la Virtus qualche minuto più tardi con Mammarella costretto ad alzare bandiera bianca per un problema muscolare (dentro Nunzella, ndr).
L'assenza dell'assistman principe della Serie B però non si fa sentire almeno nell'immediato. Al 33esimo Nunzella imita il capitano e disegna una traiettoria perfetta per l'inserimento di Vastola che coglie in pieno il palo. Tre minuti dopo contropiede da manuale per il Lanciano ma finalizzato malissimo da Gatto, che tutto solo davanti al portiere non ha avuto la freddezza di centrare il sette.
Nulla da segnalare fino al duplice fischio con gli attacchi sterili e confusi del Latina.
Nella ripresa non succede un gran che fino al gol del vantaggio (che sarà decisivo, ndr) del Latina con Dellafiore. Il centrale nerazzurro è il più lesto di tutti da 2 passi a ribadire in rete la respinta di Nicolas su precedente tentativo di Petagna sugli sviluppi di un corner.
Nell'ultima mezz'ora succede poco o nulla, con gli abruzzesi incapaci di creare seri grattacapi alla retroguardia laziale. Al triplice fischio delusione per i frentani che hanno fermato la propria corsa dopo ben 9 risultati utili consecutivi.
Sabato prossimo Virtus Lanciano in casa al Biondi contro il Crotone.

LATINA-VIRTUS LANCIANO 1-0 (primo tempo 0-0)
MARCATORE: 11'st Dellafiore (Lat).
LATINA (3-5-2): Farelli; Dellafiore, Cottafava, Brosco; Almici (25'st Milani), Crimi, Rossi, Bruno, Valiani; Pettinari (42'st Sforzini), Petagna (40'st Doudou). A disposizione: Spillabotte, Bruscagin, Ricciardi, Nelson, Sbaffo, Paolucci. Allenatore: Breda.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Aquilanti, Ferrario, Troest, Mammarella (20'pt Nunzella); Vastola (36'st Monachello), Paghera, Di Cecco; Piccolo, Thiam, Gatto (18'st Grossi). A disposizione: Aridità, Conti, Amenta, Bacinovic, Pinato, Turchi. Allenatore: D'Aversa.
ARBITRO: Renzo Candussio della sezione di Cervignano del Friuli (Peretti-Intagliata).
NOTE: Presenti sugli spalti circa 4mila spettatori. Ammoniti: Paghera, Vastola, Mammarella, Ferrario, Milani. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini