CALCIO

Lega Pro. Il Teramo risponde ancora una volta presente. Bucchi stende 1-0 la Reggiana

Vittoria meritata dei biancorossi che salgono ulteriormente in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1171

Lega Pro. Il Teramo risponde ancora una volta presente. Bucchi stende 1-0 la Reggiana




TERAMO. Con un gol di Bucchi dopo appena 11 minuti di gioco il Teramo supera 1-0 al Bonolis la Reggiana e sembra lasciarsi definitivamente alle spalle il brutto periodo di prestazioni e risultati negativi.
Partenza migliore e più convinta degli ospiti ma alla prima vera occasione sono stati gli abruzzesi a portarsi in vantaggio. Finale di frazione equilibrata con la Reggiana però che ha avuto un paio di buone occasione per riequilibrare la contesa.
Nella ripresa il Teramo è abile nel contenere la reazione della Reggiana, che si è fatta vedere soltanto nel finale.
In avvio subito Reggiana insidiosa con una bella azione di Siega, il cui cross molto interessante nel mezzo però non viene raccolto da nessun compagno. All'undicesimo ecco il vantaggio del Teramo alla prima occasione. Cross di Scipioni, deviazione di Donnarumma ed alla fine Bucchi di giustezza fa secco Feola.
3 minuti dopo il Teramo avrebbe la grande chance del raddoppio ma Donnarumma tutto solo davanti all'ex portiere del Chieti sparacchia malamente al centro.
Col passare dei minuti la Reggiana prende le misure degli abruzzesi. Al minuto 26 bella rasoiata da fuori di Angiulli che termina fuori non di molto. Lo stesso giocatore granata qualche minuto più tardi non trova di poco la porta sempre dal limite.
Un paio di emozioni nel finale. Prima Speranza di testa sugli sviluppi di un corner sfiora il bersaglio grosso poi viene annullato per offside il possibile pari della Reggiana (Bruccini da 2 passi, ndr).
Nella ripresa succede molto poco, con il Teramo quasi in completo controllo della gara. Per la Reggiana neanche la girandola di cambi riescono a dare la scossa giusta per riequilibrare la contesa.
Da annotare nel finale una doppia buona occasione capitata al neo-entrato Tremolada, che prima conclude sul fondo da posizione privilegiata e poi alza troppo la mira dal limite.
Con questa vittoria il Teramo è salito a quota 21 in classifica, al terzo posto in piena zona play-off (in attesa del completamento della 13esima giornata di andata, ndr).
Prossima giornata di campionato per il Diavolo sabato sul terreno tutt'altro che facile del Tuttocuoio.

TERAMO-REGGIANA 1-0 (primo tempo 1-0)
MARCATORE: 11'pt Bucchi (Te).
TERAMO: Tonti, Scipioni, Perrotta, Cenciarelli, Diakitè, Speranza, Di Paolantonio, Lulli (8'st Pigini), Donnarumma (37'st Lapadula), Bucchi (26'st Buonaiuto), Masullo. A disposizione: Serraiocco, Brugaletta, Mancini, D'Egidio. Allenatore: Vivarini.
REGGIANA: Feola, Andreoni (37'st Palumbo), Mignanelli, Angiulli (18'st Alessi), Spanò, Sabotic, Ruopoli, Bruccini, Sinigaglia, Parola, Siega (29'st Tremolada). A disposizione: Messina, De Giosa, Maltese, Vernocchi. Allenatore: Colombo.
ARBITRO: Caso della sezione di Verona (Cipressa-Di Stefano).
NOTE: Presenti sugli spalti circa mille spettatori. Ammoniti: nessuno. Espulsi: nessuno.
Andrea Sacchini