Basket Serie B. Super sfida Amatori Pescara-Palermo. Giulianova a Fondi. Vasto-Isernia

Le abruzzesi cercano punti pesanti in ottica classifica e morale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2532

Basket Serie B. Super sfida Amatori Pescara-Palermo. Giulianova a Fondi. Vasto-Isernia




ABRUZZO. È un bel passo quello tenuto dall’Amatori Pescara in questa impegnativa prima fase del torneo. Un andamento che ha sorpreso un po’ tutti, anche per la caratura degli avversari fin qui incontrati. E poi l’imbattibilità mantenuta in trasferta evidenzia anche una tenuta caratteriale non da poco per il roster di coach Salvemini. Ad Isernia, contro l’ultima della classe, la squadra non si è certo lasciata andare a pericolose sottovalutazioni per un avversario ancora a secco, ed è riuscita così ad imporsi tenendo in pugno la gara fin dalla palla a due iniziale. Ma l’impegno di domenica, settima di andata, benché tra le mura amiche, appare molto gravoso; basterà semplicemente confermarsi per avere ragione di quella Nuova Aquila Palermo terza forza del campionato e con pari classifica dei pescaresi? Per coach Salvemini i margini di miglioramento da cogliere ci sono ancora, ed in questo senso appare incoraggiante il contributo fornito dai più giovani nelle ultime occasioni, con rendimento e minutaggio crescente. La formazione siciliana di coach Marletta è chiaramente strutturata per un torneo di vertice, ed i risultati fin qui conseguiti, con una sola sconfitta (Bisceglie) sulle sei gare giocate, lo testimoniano ampiamente. Come sempre da parte pescarese ci sarà da massimizzare l’impegno e la determinazione per tutti i quaranta minuti, per contrastare adeguatamente i vari Giovanatto, Gottini, Rizzitiello, Merletto e soci. Gara tutta da giocare, tutta nel senso fino alla fine, come d’altronde i biancorossi hanno mostrato di saper fare nella maggior parte delle occasioni fin qui avute. Non mancheranno equilibrio e spettacolo tra due squadre che hanno espresso finora un rendimento già elevato.
Al Palaelettra domenica 16 si giocherà un’ora più tardi del solito: la gara inizierà alle 19 e sarà diretta da Marco Vittori di Castorano e Michele Centonza di Grottammare.
Dopo due sconfitte consecutive la convincente vittoria casalinga di sabato scorso contro il Basket Rimini Crabs ha invece riportato entusiasmo in casa Globo Giulianova che si appresta a disputare le settima giornata di questo campionato. Con un percorso nelle mura del PalaCastrum, praticamente perfetto, frutto di tre vittorie in altrettante partite è ora di sfatare il tabù della prima vittoria fuori casa, che nonostante ci si sia andati vicini un paio di volte, tarda ancora ad arrivare, e che darebbe ulteriore fiducia e morale a Gallerini e soci.


Dopo un inizio di settimana senza particolari intoppi fisici, negli ultimi giorni lo staff tecnico guidato da coach Ernesto Francani ha rivolto i suoi sforzi alla preparazione della gara di domani contro il Virtus Basket Fondi, formazione che è solo due punti dietro i giallorossi e per questo non da prendere sotto gamba.
La compagine laziale, infatti, con 4 punti all'attivo è in nona posizione, forse una classifica bugiarda se si guarda il valore del roster di coach Xhelal Kalaja, che può schierare giocatori del calibro di Gaetano Pietrosanto, Giuseppe Romano, Lorenzo Petrosino e del bomber Antonello Lilliu, giocatore notoriamente con la mano caldissima e con 19 punti di media, uno dei top scorer del girone C di serie B. Il Fondi in queste prime partite ha dimostrato però di avere qualche difficoltà offensiva, segnato solo 67,8 punti a gara, terzultimo attacco del girone, subendone invece ben 74, 8 più dei giallorossi che in questa speciale classifica occupano la seconda posizione.
La gara non sarà delle più semplici perchè i laziali, dopo un inizio di campionato promettente, vengono da tre sconfitte consecutive e di fronte al proprio pubblico non vorranno cedere ulteriore terreno in classifica, d'altra parte la Globo Giulianova va a Fondi consapevole che con l'intensità di gioco vista contro Rimini nessun risultato è precluso.
Appuntamento quindi con la palla a due domani alle ore 18:30 sul parquet del PalaVirtus di Fondi.

VASTO. AD ISERNIA UNA GARA DA NON FALLIRE
La BCC Vasto Basket torna in campo per affrontare la 7ª giornata del campionato di serie B. Quella di domenica sera contro Il Globo Isernia sarà una sfida da non sbagliare, perchè i biancorossi hanno necessariamente bisogno di far punti dopo le 5 sconfitte rimediate in queste prime sei giornate di campionato.
I molisani occupano l’ultimo posto nella classifica del girone D, a quota zero, e cercheranno di conquistare la prima vittoria in una delle dirette concorrenti per la salvezza. Ma coach Di Salvatore sa bene che ogni sfida, anche la più abbordabile sulla carta, può nascondere delle insidie. L’Isernia è una squadra molto energica, pronta a pressare a tutto campo per mettere in difficoltà i giocatori avversari. Ierbs e compagni dovranno essere bravi ad impostare il loro gioco mantenendo alta la concentrazione. Solo nelle ultime ore si saprà se Gabriele Mirone tornerà a disposizione di coach Di Salvatore.
Il lungo ligure sta recuperando dopo la distorsione alla caviglia, in settimana ha lavorato ancora a parte ma potrebbe non essere pronto per affrontare la partita. Il lavoro del tecnico biancorosso si è concentrato soprattutto sulla tenuta mentale della squadra, evitando ogni possibile calo visto il periodo non positivo. Il gruppo sta rispondendo bene, continuando ad allenarsi con impegno per cercare di iniziare ad ottenere qualche risultato positivo in più. Una vittoria contro Il Globo Isernia sarebbe anche l’occasione giusta per far gioire il pubblico del PalaBCC, ancora a bocca asciutta in questa stagione 2014/2015. L’appuntamento è per domenica 16 novembre al PalaBCC, con la palla a due, come sempre, alle ore 18.