Rugby. L'Aquila perde anche col forte Viadana. 38-3 il finale al Fattori

Neroverdi generosi ma troppa la differenza tra le 2 squadre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2000

Rugby. L'Aquila perde anche col forte Viadana. 38-3 il finale al Fattori

L'AQUILA. Ci ha provato L'Aquila Rugby Club contro il Rugby Viadana, nella quarta giornata del campionato nazionale di Eccellenza. I neroverdi si sono battuti, ma un ritmo più alto dei gialloneri e diversi infortuni hanno portato la sconfitta interna di 38-3 (5-0). Il Viadana, in virtù della vittoria del Rovigo a Calvisano, agguanta la testa della classifica a quota 18.
Nei primi minuti buona difesa della mischia neroverde, che regge bene gli attacchi avversari. Dopo un piazzato fallito da Ian McKinley, il Viadana si porta in vantaggio al 17' con una meta di Andrea Buondonno, uno dei migliori in campo, che fugge sulla sinistra e si invola: 0-5. Iniziano venti minuti infernali per L'Aquila, con gli infortuni in successione dei tre quarti Alessio Mattoccia e Josateki Brown (sostituiti da Alex Panetti e Bruno Forte) e due cartellini gialli a Adolfo Caila e Luigi Milani. Il pubblico del “Fattori” non è d'accordo con le decisioni arbitrali, ma i neroverdi reggono botta con due uomini in meno. Alla mezz'ora, però, arriva la meta tecnica del Viadana e subito dopo la marcatura di Denti. Buona la prova di carattere dell'Aquila nel primo tempo, che smuove il suo punteggio dallo zero sul finale, con un piazzato di Simone Matzeu.
Nella ripresa la gara scende di ritmo, le sostituzioni sono numerose e al quarto d'ora Gianmarco Amadasi segna la meta del bonus per il Viadana. L'Aquila prova a rialzare la testa e passa nella metà campo avversaria buona parte della ripresa, senza tuttavia trovare la meta. Sul finale è ancora Amadasi a fissare il punteggio finale sul 38 a 3 per i mantovani. Da segnalare, al 23' del secondo tempo, la terza uscita per infortunio, da parte dell'estremo Jonathon Edwards.

L'AQUILA RUGBY CLUB v RUGBY VIADANA 3-38 (3-17)
Marcatori. Primo tempo: 18' m Buondonno; 29' meta tecnica tr McKinley; 35' m Denti nt; 40' cp Matzeu. Secondo tempo: 6' m Pascu tr McKinley; 14' m Amadasi tr McKinley; 38' m Amadasi tr Apperley K.
L'AQUILA RUGBY CLUB: Edwards (23' st Palmisano), Crotti, Brown (25' Forte), Mattoccia (22' Panetti), Bonifazi, Matzeu, Leone, Ceccarelli, Lofrese, Gorla (30' st Boccardo), Di Cicco (23' st Catelan), Caila, Subrizi, Cocchiaro (37' st Fagnani), Milani (30' st Di Roberto). A disp: Iovenitti. All. Di Marco
RUGBY VIADANA: Apperley J., Buondonno (12' st Souare), Pavan, Manganiello (28' st Tizzi), Amadasi, McKinley (28' st Righi Riva), Apperley S., Denti, Barbieri (20' st Monfrino), Ruzza (1' st Civetta), Gerosa, Pascu, Lombardi (3' st Cavallero), Scalvi (37' st Baruffaldi), Rendour (3' st Traore). All. Sue
Arb: Rizzo (Ferrara)
Cartellini: 30' Caila; 32' Milani; 16' st Gorla (L'Aquila); 23' st giallo Baruffaldi; 34' st giallo Apperley S. (Viadana)
Man of the match: Apperley S. (Viadana)
Calciatori: McKinley (Viadana) 3/6; Apperley K. (Viadana) 1/1; Matzeu (L'Aquila) 1/2.
Note: Giornata mite, terreno in buone condizioni, spettatori 800 ca.
Punti conquistati in classifica: L'Aquila Rugby Club 0; Rugby Viadana 5.