RUGBY

Impresa in Serie B per il Paganica. In C vince ancora l'Avezzano. Tutti i risultati

In Serie C2 Abruzzo continua la fuga della Polisportiva L'Aquila

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2782

Impresa in Serie B per il Paganica. In C vince ancora l'Avezzano. Tutti i risultati

ABRUZZO. In Serie B una partita vietata ai deboli di cuore regala al Paganica Rugby la terza vittoria consecutiva in campionato e la grande soddisfazione di tenere in scacco la capolista Civitavecchia Centumcellae che, finora imbattuta, cade allo “Iovenitti” con il finale di 20-13.
Al netto della grande impresa compiuta, l’imperativo è ora rimanere concentrati per replicare la prestazione tra sette giorni sull’ostico campo del Livorno 1931, vittorioso nel weekend sul Viterbo per 26-5.
Classifica dopo 4 giornate del Campionato di Serie B Poule 2: Civitavecchia Cemtumcellae 20 punti; Paganica 17, Unione Rugby Tirreno 16; Livorno 14; Union Viterbo 4; Emergenti Cecina -2.
n Serie C invece davanti ad un buon pubblico in un bellissimo pomeriggio di sole i ragazzi gialloneri si sono imposti sul terreno di casa per 94 a 8 sulla Old Pescara Rugby.
Gli adriatici, fanalino di coda del girone, non presentavano un ostacolo insormontabile ed il duo di Stefano - Terrenzio optava per il turn over lasciando a riposo alcuni atleti in via di guarigione ed inserendo chi finora aveva avuto meno spazio.
La partita fin dai primi minuti era un monologo, troppa la differenza di valori in campo sia dal punto di vista tecnico che di esperienza.
Il Pescara provava a fermare la corazzata giallonera ma ogni tentativo risultava vano, sia con la mischia che con la linea veloce i marsicani riuscivano ad aprire continue brecce schiacciando per ben quattordici volte l’ovale oltre la linea di meta.

A segno per l’Avezzano sono andati Taccone (5 realizzazioni), Costantini, Lanciotti, Mancini, Cofini, Babbo, Francesco Volpe, Troiani, Talamo e Giovanni Angelozzi, sette le trasformazioni, per il Pescara meta del capitano Ridolfi e calcio piazzato di Almonti.
Soddisfazione per i tecnici marsicani che approfitteranno della lunga sosta, prossimo incontro domenica 30 novembre, per recuperare qualche infortunato e per effettuare qualche richiamo di preparazione atletica.
Nelle altre partite pesante 73-0 subito dal Cus L'Aquila sul campo dell'Arieti Rieti. Facile il Gran Sasso Sambuceto che ha battuto 43-15 la Polisportiva Abruzzo.
Classifica Serie C1 dopo 5 giornate: Avezzano 22 punti; Gran Sasso Sambuceto 16; Arieti Rieti 11; Polisportiva Abruzzo 10; Cus L'Aquila 6; Old Pescara 0.
Prossimo turno (30 novembre): Avezzano-Cus L'Aquila; Polisportiva Abruzzo-Old Pescara; Gran Sasso Sambuceto-Arieti Rieti.

SERIE C2. È SEMPRE DOMINIO DELLA POLISPORTIVA L'AQUILA
In Serie C2 la Polisportiva L'Aquila strapazza 56-0 il trasferta l'Old Sulmona Lupi della Maiella. Vittoria della Polisportiva Abruzzo per 15-10 su un buon Vasto che ottiene il primo punto della stagione. Gara equilibrata e pareggio tra Capistrello e Club Tortoreto (26-26). Ha riposato l'Amatori Teramo.
Classifica dopo 4 giornate della Serie C2 Abruzzo: Polisportiva L'Aquila 20 punti; Amatori Teramo ed Old Sulmona 10; Club Tortoreto 9; Capistrello 8; Polisportiva Abruzzo 4; Vasto 1.
Prossimo turno: Polisportiva L'Aquila-Vasto; Old Sulmona-Polisportiva Abruzzo; Tortoreto-Amatori Teramo. Riposa: Capistrello.