SERIE B

La Virtus Lanciano è uno schiacciasassi. Vastola-Gatto regolano 2-0 la Pro Vercelli

Prestazione super dei frentani. Grave infortunio per Cerri

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1213

La Virtus Lanciano è uno schiacciasassi. Vastola-Gatto regolano 2-0 la Pro Vercelli




LANCIANO. Una Virtus Lanciano in condizioni psico-fisiche mostruose strapazza 2-0 la Pro Vercelli e sale ulteriormente in classifica in pienissima zona play-off. I gol tutti nel primo tempo di Vastola e Gatto rispettivamente al quarto e 46esimo minuto.
Inizio subito sprint degli abruzzesi. A quarto subito il vantaggio. Solito cross pennellato di Mammarella dalla sinistra per l'inserimento vincente di testa di Vastola.
Al settimo altra accelerazione del Lanciano con Gatto che da buona posizione costringe Russo al difficile intervento a terra.
Al 15esimo traversa clamorosa di Vastola, che in acrobazia è sfortunato su ennesimo cioccolatino gustoso di Mammarella. Al 25esimo grave infortunio al ginocchio per il frentano Cerri, costretto ad abbandonare il proscenio in lacrime.
Per vedere la Pro Vercelli bisogna arrivare al minuto 43. Dalla distanza tentativo piuttosto velleitario di Germano con sfera a lato.
Al primo di recupero il raddoppio della Virtus Lanciano. Punizione dell'inesauribile Mammarella e colpo di testa vincente questa volta di Gatto.
Nella ripresa rossoneri più volte vicini al raddoppio con Gatto e Monachello ma il risultato non cambierà.
Sabato trasferta sul campo della Virtus Entella.

VIRTUS LANCIANO-PRO VERCELLI 2-0 (primo tempo 2-0)
MARCATORI: 4'pt Vastola (La); 46'pt Gatto (La).
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Conti, Troest, Aquilanti, Mammarella; Vastola, Bacinovic (32'st Bacinovic), Di Cecco; Piccolo (26'st Grossi), Cerri (26'pt Monachello), Gatto. A disposizione: Aridità, Amenta, Nunzella, Turchi, Agazzi, Pinato. Allenatore: D'Aversa.
PRO VERCELLI (4-3-3): Russo; Germano, Bani, Coly, Liviero; Scavone, Ronaldo, Matute (1'st Marchi); Belloni (25'st Statella), Beretta (14'st Ragatzu), Di Roberto. A disposizione: Anacoura, Ardizzone, Castiglia, Ferri, Emmanuello, Cosenza. Allenatore: Scazzola.
ARBITRO: Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata (Bolano-Soricaro).
NOTE: presenti sugli spalti circa 3.500 spettatori. Bani, Conti, Vastola. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini