Basket. Vasto superato in casa 79-67 dal Venafro. Domenica derby col Pescara

Fatali ai vastesi i tempi supplementari

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1734

vasto basket


VASTO. Dopo un tempo supplementare è la Romano Group Venafro a passare al PalaBCC nella quarta giornata di campionato. La BCC Vasto Basket deve quindi aspettare ancora per poter festeggiare la prima vittoria tra le mura amiche. Il risultato finale è 79-67 per i molisani, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 62 pari. Primo quarto giocato su continui ribaltamenti di fronte, i padroni di casa provano ad allungare con Lagioia (11-9) ma è bravo Minchella a ribaltare da tre (15-17). Pareggia Mirone ma alla fine è Ferraro a chiudere il primo quarto sul 17-19 per il Venafro. Nel secondo parziale la musica non cambia, con la BCC Vasto Basket che prova nuovamente a scappare avanti, il canestro di Martelli vale il 28-23, ma poi gli uomini di coach Mascio hanno la forza di rientrare e andare al riposo lungo in vantaggio per 33-30. Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa sembrano imboccare la strada giusta, con un break di 8-0, con le due triple di Lagioia e i liberi di Dipierro, che li riportano avanti (38-35). Biancorossi che vanno anche sul +6, con la tripla di Luca Di Tizio, ma il Venafro non si scompone e continua a fare il suo gioco.

Alla sirena del terzo quarto, però, i vastesi sono avanti 47-42. Negli ultimi dieci minuti regolamentari i molisani trovano subito il pareggio. Su questo risultato Lagioia, con grande fairplay, ammette di aver toccato per il ultimo il pallone uscito fuori, facendo invertire così la decisione degli arbitri. I biancorossi tirano tanto da fuori, mentre i molisani mostrano più efficacia in area. Ancora ribaltamenti continui nel punteggio che, a 8 secondi dalla fine, sul 62 pari, vede Mirone stoppare l’attacco degli ospiti portando le due squadre al supplementare. Come già accaduto nella scorsa partita casalinga contro Bisceglie, nell’overtime la BCC Vasto Basket non riesce a trovare le giuste misure in campo. Allungano così gli ospiti (62-66) e solo una tripla di Lagioia tiene a galla la formazione vastese. Poi, però, prevale il carattere del Venafro, che allunga fino al 67-79 con cui si chiude la partita. BCC Vasto Basket che resta ferma a quota due in classifica, raggiunta dal Venafro che era in cerca della prima affermazione stagionale. Domenica prossima i biancorossi saranno impegnati, nuovamente in casa, nel derby abruzzese contro l’Amatori Pescara.

BCC Vasto Basket - Romano Group Venafro 67-79
BCC Vasto Basket: Dipierro 10, Antonini, Menna ne, Ierbs, Cordici 2, Lagioia 21, Martelli 9, Di Tizio 7, Durini 6, Mirone 12. Coach: Sandro Di Salvatore
Romano Group Venafro: Corral 27, Montanano, Moretti 15, Minchella 3, Ferraro 11, Tamburini 2, Cardarelli, Lovatti 17, Petrazzuoli 4, Scafaro Coach: Arturo Mascio
Parziali: 1. 17-19 , 2. 13-14 , 3. 17-9 , 4. 15-20, OT.5-17
Arbitri: Mirko Picchi di Ferentino (FR) e Gianluca Cassiano di Roma