Basket. Amatori Pescara e Vasto in casa con Martina e Venafro. Porto S. Elpidio-Giulianova

Quarto turno di campionato per le 3 abruzzesi di Serie B

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2353

Basket. Amatori Pescara e Vasto in casa con Martina e Venafro. Porto S. Elpidio-Giulianova




ABRUZZO. La vittoria di Catanzaro ha corroborato non poco lo spirito e la classifica dell’Amatori, costretta in questo ispido avvio di torneo ad affrontare due trasferte su tre gare, e per di più contro formazioni reputate di fascia alta. L’aver mantenuto l’imbattibilità esterna, e l’aver ceduto in casa onorevolmente contro una delle più quotate del girone (Bisceglie), hanno fatto emergere una squadra già sufficientemente rodata nonostante i rinnovamenti, e con un carattere niente male. Si presenta ora la quarta insidia, questa volta tra le mura amiche, rappresentata da quel Duesse Martina Franca che guida la classifica a punteggio pieno, unitamente a Bisceglie ed Agropoli. Il calendario sarà stato forse benevolo (due gare giocate finora in casa su tre) ma rimane il fatto che la formazione pugliese, affidata al coach Aldo Russo, ha comunque colto a dovere le opportunità violando dapprima il campo di Venafro e poi facendo proprie le gare interne con Catanzaro e Maddaloni. Una squadra giovane pilotata da un play esperto come l’argentino Matias Di Marco (omonimo del centro dell’Amatori) contro la quale è ipotizzabile una gara combattuta e giocata in equilibrio. I ragazzi di Salvemini a questo punto debbono confermare il momento positivo e, più in generale, lo stato di forma mostrato in questa primissima parte di torneo, senza cali di concentrazione e con una intensità che inizi dalla palla a due e duri per quaranta minuti. Ci si attende uno spettacolo adeguato che porti al primo successo interno stagionale, e continui a richiamare ancora maggiori appassionati al Palaelettra; la direzione sarà affidata a Luca Santilli e Francesco Galassi di Recanati, con inizio alle 18 di domenica 26 ottobre.
Trasferta invece per il Giulianova Basket, che domani (sabato, ndr) se la vedrà sull'ostico parquet di Porto Sant'Elpidio. I giuliesi sono reduci dal convincente successo ottenuto sabato scorso in casa con Viterbo (78-67).

VASTO ATTENDE AL PALABCC IL VENAFRO: OBIETTIVO CONFERMARE I PROGRESSI VISTI COL MOLA
Vigilia di campionato per la BCC Vasto Basket che si appresta ad affrontare la quarta giornata della stagione 2014/2015. Dopo la vittoria in casa della Geofarma Mola i biancorossi hanno potuto affrontare la settimana di preparazione con il morale alto e la convinzione che, partita dopo partita, il processo di crescita e maturazione va completandosi. Ierbs e compagni hanno potuto “muovere” la classifica ed ora si apprestano ad affrontare due partite consecutive in casa in cui potranno contare sull’apporto del pubblico vastese, presente in gran numero già nell’esordio contro Bisceglie.
Domenica 26 ottobre, alle 18:00, si scende sul parquet contro il Romano Group Venafro. I molisani sono ancora fermi a quota zero in classifica, ma è un dato che non deve ingannare. Due sconfitte arrivate per un solo punto di differenza, contro Martina Franca all’esordio e in casa del Maddaloni, e la gara di domenica scorsa giocata senza Corrall e Petrazzuoli in campo solo 6 minuti. Loro sono due degli elementi più importanti della formazione molisana che, a ranghi completi, presenta uno dei quintetti migliori del girone. “Sono una squadra da temere - spiega coach Sandro Di Salvatore alla vigilia - Sono molto forti dentro l’area e sul perimetro, dove schierano 3 giocatori con una grande propensione all’attacco”.
Durante la settimana la BCC Vasto Basket ha studiato le contromisure per affrontare i molisani, consapevoli dell’importanza del doppio impegno casalingo per dare sostanza alla classifica e proseguire nel cammino-salvezza. Nella quinta giornata, infatti, al PalaBCC arriverà l’Amatori Pescara per un derby abruzzese da affrontare al massimo.

GIULIANOVA SUL PARQUET DI PORTO SANT'ELPIDIO
Buon momento per la Globo Giulianova che, dopo la sconfitta di misura subita a Roma contro l'Eurobasket, sabato scorso si è prontamente rialzata battendo Viterbo in maniera più netta di quanto non dica il punteggio finale. Bella prova del collettivo e dei giovani che partita dopo partita stanno guadagnando in fiducia e consapevolezza. Adesso la Globo occupa il terzo posto in una classifica ancora "giovane" ma dove si stanno iniziando a delineare le prime certezze con Poderosa Montegranaro e Palestrina che si stanno candidando ad un ruolo da protagoniste.
Settimana di allenamenti proficua quella appena trascorsa, con Gallerini pienamente recuperato dal punto di vista fisico dopo un paio di settimane passate a convivere con quale fastidioso acciacco. Coach Francani ed il suo staff lavorando sodo alla ricerca di soluzioni tattiche in vista della partita di domenica sono consapevoli che sarà una gara molto difficile da affrontare, contro una squadra, il Porto Sant'Elpidio, che nonostante la posizione in classifica non sorrida, viste le due sconfitte subite nelle prime tre giornate, è una di quelle squadre che può impensierire chiunque.
Allenata da Marco Schiavi, allenatore di lungo corso visto anche a Teramo e Virtus Siena in B1, la squadra marchigiana schiera elementi di prim'ordine come i lunghi Diego Torresi e Mirko Romani, Daniele Quartieri, guardia-ala con trascorsi importanti a Piacenza e Ravenna ma soprattutto Diego Boffini, guardia alla seconda stagione con l'Ecoelpidiense e grande realizzatore, sicuramente il giocatore da tenere maggiormente in considerazione, con i sui 16 punti di media in soli 27' di utilizzo.
Appuntamento con la palla a due domenica, sul parquet del Palasport di Porto Sant'Elpidio, alle ore 18:00.