Basket. Hurrà Amatori Pescara. Domina a Catanzaro 62-71 con un grande Rajola

Pescaresi sempre in gara. Aggiunti 2 preziosi punti alla classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1020

Basket. Hurrà Amatori Pescara. Domina a Catanzaro 62-71 con un grande Rajola




CATANZARO. A Catanzaro conquistata una importante vittoria in trasferta, la seconda su due gare giocate lontano dal Palaelettra in questo avvio di campionato col calendario in salita. In terra calabra i ragazzi di coach Salvemini hanno confermato carattere e compattezza, mostrando la capacità di raddrizzare le sorti di una gara che nella prima metà aveva evidenziato una prestazione contratta e sotto tono. Il miglior Polonara della stagione ha dovuto sobbarcarsi, con Di Donato un lavoro di rilievo contro la batteria di lunghi calabrese (Naso, Sereni e Fall), così come c'e' voluta tutta la sapienza di capitan Rajola per raddrizzare una partita diventata complicata, unitamente alla solita pungente vena penetrativa di Pepe. Alla fine una vittoria meritata, anche per il fatto di aver saputo gestire a dovere un finale equilibrato, con i locali in recupero, e punto a punto. Le prime due frazioni, dopo un avvio niente male (2-9 al 4'), hanno fatto registrate molti errori nelle conclusioni, anche in quelle più facili ed aperte. Ma lo scarto della pausa lunga (35-26) è stato aggredito con successo nella terza frazione, con un rientro in campo carico di giusta determinazione e soprattutto di ritrovata concretezza nelle conclusioni. Aggancio al 30' (52-52) con una tripla di Pepe, cui hanno fatto seguito, in avvio di ultima frazione, due altre conclusioni pesanti di Polonara e Di Donato, per un vantaggio che i biancorossi sono stati poi bravi a mantenere fino alla sirena finale, nonostante il minaccioso rientro dei calabresi (61-63 al 38'). Arrotondamento finale dello scarto che promuove con merito i pescaresi, che con questa vittoria acquisiscono ancora maggior fiducia, ed una consapevolezza su quello che potrebbero ottenere da questo campionato. Una gara molto positiva dunque, dopo lo scivolone interno contro la corazzata Agropoli, per la quale, tra l'altro, la società sottolinea la gentile e fattiva collaborazione, oltre allo spirito di accoglienza, approntato dalla società ospitante , nonché la cortettezza del pubblico di Catanzaro, in occasione di una trasferta lunga ed estenuante.

PLANET CATANZARO - AMATORI PESCARA 62-71
Catanzaro: Fratto , Carpanzano 3 , Battaglia 10 , Naso 9 , Ippolito 5 , Zofrea , Scuderi 8 , Sereni 8 , Morici 3 , Fall 16 . All. Tunno.
Amatori Pescara: Pepe 14 , Rajola 20 , Di Carmine 1 , Di Fonzo , De Martino 9, Timperi , Di Donato 10 , Bini , Polonara 17 , Di Marco . All. Salvemini.
Arbitri: Bernassola (Palestrina) e Marziali (Roma).
Parziali: 18-9, 35-26, 53-52.
Note: 5 falli: ; Catanzaro: tiri da 3 3/19 ; tiri totali 24/64; tiri liberi 11/14; rimbalzi: 33 (Sereni 7); Amatori: tiri da 3 6/24; tiri totali 23/56; tiri liberi 19/22 ; rimbalzi: 27 (Di Donato 10).