Pallavolo. La Sieco Service Ortona fa subito il botto. 3-1 al Reggio Calabria Vibo Valentia

Inizia subito alla grande la Serie A2 degli abruzzesi. Primi punti in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2812

Pallavolo. La Sieco Service Ortona fa subito il botto. 3-1 al Reggio Calabria Vibo Valentia




ORTONA. La prima sfida, le prime emozioni e tutto lo spettacolo di un Palazzetto molto caldo.
Giornata speciale con l'adesione di tutta la Lega Pallavolo Serie A a “Viva!” la settimana per la rianimazione cardiopolmonare e la vendita del libro “Forza e Coraggio” di Jack Sintini.
In campo per la prima gara in casa della Sieco Service c'è la squadra di Fefè De Giorgi, la Tonno Callipo.
Ortona parte con capitan Lanci al palleggio e Michalovic opposto, De Paola e Di Meo gli schiacciatori, Simoni/Guidone al centro e il libero Cortina.
Per la squadra calabrese Sintini al palleggio e opposto Gavotto, di banda Zanuto/Vedovotto, i centrali Forni/Presta e il libero Cesarini.
I calabresi partono forte a muro e bene in battuta riuscendo a segnare il primo “parzialone” andando a 5 lunghezze di vantaggio (5-10). Il primo time out tecnico della gara vede i risultato sul 6-12 con una Sieco un po' ferma sulle gambe.
Un Zanuto sopra le righe non riesce a contrastare il “puro stile Impavida” che non demorde mai e che cerca la remontada sul 13-15, con un Palasport infuocato.
De Giorgi prova la carta Feroleto al posto di Zanuto. Vibo viene baciata dalla “Dea Fortuna” e Ortona sbaglia regalando di nuovo il +5 agli ospiti. (15-20)
I locali si spengono, in tutti i fondamentali tecnici e il primo set si chiude 15-25.
Impavida avanti 3-2 con Di Meo arrabbiato in attacco ma questo secondo parziale si preannuncia infuocato. Lo slovacco volante finalmente va sopra, consentendo ai suoi di rimanere
avanti su 8-6.
Il muro di Vedovotto su Michalovic segna di nuovo la parità 10-10, con le squadre che si affrontano a viso aperto e senza nessuna paura.
Buona serie in battuta del capitano Andrea Lanci e la palletta “di fino” di Pietro Di Meo segnano il 15-12 in questo vero e proprio spettacolo del volley.
Gavotto esprime grazia ed esperienza e cerca in maniera “matta e disperatissima” di trascinare i suoi alla reazione ma il punteggio dice Impavida 20 - Vibo 16.
Simoni sembra il mago Merlino e in battuta fa malissimo portando la Sieco al 23-17.
Lo schiacciatore di Sulmona non ne vuole sapere a lasciare questo set alla Callipo e mette a segno il ko. ( 25-17) Guidone apre le danze di questo terzo set con tre muri esagerati e 5-1
sul tabellone. “Impavida nella vita” canta l'inno di questa stagione ed è questo che il pubblico sta vedendo in questo momento con un bel 9-4, che Ortona deve mantenere per giocare lucida.

Cambio in casa Vibo con Marchiani al posto di Sintini e Medic al posto di Gavotto.
De Paola scatena la sua vena artistica e manda le squadre in panca per il time out tecnico. (12-5)
La testa c'è in casa Sieco che cerca in tutti i modi di allungare. Michalovic e Di Meo continuano la loro missione portando a + 8 Ortona. (16-9)
Simoni fa impazzire tutti, “murone”su Medic e 20-11. La panchina calabrese rimette in campo la qualità di Sintini e Zanuto ma zero mosse davanti a questa Impavida!(25-15)
Si torna in campo con atmosfera calda e troppo bella per essere descritta.
3-2 in bilico in questa partenza, con un Simoni in grande spolvero cercato e trovato da Lanci.
San Pietro da Sulmona mette a tacere le discussioni con gli arbitri, continuando ad attaccare con intelligenza e freddezza. (8-5) Sul 10-8 fischio dubbio, e guardando i risultato anche fischio pesante, fa turbare un po' gli animi( con successivo cartellino giallo per Ortona).
Ci pensa l'opposto slovacco a far tacere tutti e a portare la Sieco Service al 12-10 del time out.
Sul 15-12 infortunio per Di Meo, che fino ad ora aveva disputato una partita superlativa, e sostituzione con Maiorana in campo. De Paola sfida Vibo e ad Ortona è il delirio totale sul 19-13.
Ancora De Paola fa esplodere il Palazzetto con il muro su Gavotto. 22-16...ora niente paura Impavida. L'ace di Gavotto in battuta è una bella nota positiva per Vibo, che sta giocando sottotono.
Finisce così 25-18 questo set. Il cuore a volte fa cose speciali e oggi è uno di quei giorni che non si possono dimenticare.
TV: La partita andrà in onda martedì 21 ottobre alle ore 14.45 Rete8 Sport e mercoledì alle 23.15 sempre su Rete 8 Sport.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-1 ( 15-25/25-17/25-16/25-18)
SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Simoni 6, Guidone 5, Ceccoli n.e., Matricardi n.e., De Paola 13, Michalovic 20, Cortina L, Toscani L, Di Meo 16, Lanci 1, Maiorana, Orsini n.e.
TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Medic2, Sintini2, Cesarini L, Korniienko, Marchiani Forni 7, Vedovotto 12, Zanuto 7, Sardanelli L, Gavotto 22, Korzenevics, Feroleto, Presta 7.