Basket. Esordio interno per Amatori Pescara e Vasto. Prima trasferta per il Giulianova

Seconda giornata per le abruzzesi di Serie B

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1678

Basket. Esordio interno per Amatori Pescara e Vasto. Prima trasferta per il Giulianova



ABRUZZO. Dopo il felice e convincente esordio di Monteroni, l’Amatori si accinge ad esordire davanti al proprio pubblico nella seconda giornata di campionato. I ragazzi di coach Salvemini avranno un compito molto impegnativo dovendo affrontare una delle formazioni più accreditate del girone , quell’Agropoli che, a parere degli osservatori, costituisce con Bisceglie e Palermo, il trio di squadre più titolate per la vittoria finale. Reduci da un successo interno netto con i giovani del Francavilla Fontana (95-59), i campani allenati da Antonio Paternoster allineano un roster di rilievo per la categoria che presidia a dovere tutti i ruoli. Dall’argentino ex Roseto Birindelli, al pivot Serino, al play Marulli, ai nuovi innesti Molinaro e l’under Iurato.
Una formazione solida e ben collaudata, che ha cambiato poco rispetto alla stagione precedente, e che forse è la più in forma di quelle di fascia alta. I pescaresi rispondono con l’intento quanto meno di confermare la buona prova di Monteroni, nella quale hanno avuto fasi di grande intensità e precisione. Ne verrà fuori un incontro sicuramente molto combattuto che potrà certificare ulteriormente le possibilità dei biancorossi, attesi da una conferma convincente in questo positivo avvio nella quarta avventura di serie B. La società si attende un adeguato riscontro da parte degli appassionati sugli spalti di Via Elettra nell’appuntamento di domenica 12 alle ore 18. Un appuntamento nel quale la società avrà il piacere di ospitare sugli spalti tesserati e dirigenti dell’Epica Yale del Presidente Gino Baldassarre, la società con la quale prosegue un proficuo e pluriennale accordo di collaborazione. La direzione della gara è affidata a Mirko Picchi e Daniele Valleriani di Ferentino.

La BCC Vasto Basket invece è pronta per affrontare la prima partita in casa del campionato di serie B 2014/2015. L’esordio dei biancorossi, nella trasferta di Catanzaro, non è stato dei migliori. Dopo aver condotto per tre quarti la partita, la squadra di coach Di Salvatore ha lasciato campo alla rimonta dei padroni di casa che, alla sirena finale, hanno conquistato vittoria e primi due punti in classifica.
Domenica 12 ottobre, alle 18, al PalaBCC, ci sarà l’occasione per rifarsi anche se la sfida non è delle più semplici. A Vasto arriva l’Ambrosia Bisceglie, formazione che nel primo turno di campionato ha battuto il Palermo ed è tra le squadre più accreditate per la vittoria finale. I vastesi si sono allenati bene per tutta la settimana e questa sera coach Di Salvatore metterà a punto le tattiche da attuare domenica.
C’è grande attesa tra i sostenitori vastesi per poter vedere all’opera il nuovo roster in una gara ufficiale. Rispetto alla passata stagione la squadra si è profondamente rinnovata, del quintetto titolare 2013/2014 è rimasto solo Vincenzo Dipierro. Se coach Di Salvatore dovesse confermare le scelte attuate fino ad oggi, insieme al numero 7 lucano andrebbero Durini (2ª stagione in biancorosso), Lagioia, Martelli e Mirone, con Di Tizio, Antonini, Cordici e capitan Ierbs pronti ad entrare sul parquet (oltre ad un ulteriore elemento del settore giovanile).

GIULIANOVA OSPITE DELL'EUROBASKET ROMA
Dopo la bella vittoria di sabato scorso contro la Stella Azzurra la seconda giornata di campionato propone per la prima trasferta stagionale un'altra gara contro una formazione dell'hinterland romano: l'Eurobasket Roma, squadra satellite della più famosa e blasonata Virtus Roma del presidente Toti.
I ragazzi di coach Francani hanno svolto una buona settimana di allenamento senza grossi intoppi fisici con il solo Gallerini vittima di qualche acciacco articolare ma pienamente recuperato in vista dell'importante sfida di sabato.
I romani vittoriosi all’esordio sul campo del Trony (71-77) sono una delle squadre con i nomi più altisonanti del campionato grazie a personaggi che hanno fatto la storia del basket nazionale. In panchina siede infatti Davide Bonora, ex play di Benetton Treviso e Virtus Bologna, che dopo una vita passata a servire assist ha scelto il mestiere dell'allenatore, e Alex Righetti, un passato a bruciare le retine di mezza serie A e che anche adesso che è sceso in cadetteria non ha perso il vizio di far canestro, specie sugli scarichi. Due medaglie europee ed una olimpica danno lustro ad una squadra che ha tanti nomi importanti ed esperti della categoria, come Francesco Gori, giocatore senza dubbio da tenere d'occhio; i più noti lo ricorderanno qualche stagione fa con la casacca di Chieti e a questi livelli ancora in grado di fare la differenza.
I ragazzi di Francani dovranno mettere in campo la stessa grinta ed intensità vista nella vittoria contro la Stella Azzurra se vorranno portare a casa i due punti da un campo difficile come quello di via dell'Arcadia.
Appuntamento con la palla a due domani, 11 ottobre, alle ore 18:30.