Rugby. Avezzano e Paganica iniziano bene. Ko Cus L'Aquila e Sambuceto

Polisportiva Abruzzo a valanga 76-0 in casa dell'Old Pescara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2662

Rugby. Avezzano e Paganica iniziano bene. Ko Cus L'Aquila e Sambuceto




ABRUZZO. Il cammino dell’Avezzano Rugby nella stagione 2014/2015 si apre con un vittoria sul temibile campo del CUS L’Aquila. I ragazzi gialloneri, al ritorno nella C1 dopo molti anni, hanno sofferto più del previsto per aggiudicarsi l’intera posta in palio grazie anche alla grinta dimostrata dai cugini aquilani.
In un tiepido pomeriggio autunnale partivano forte i marsicani che al 5°, dopo una buona azione corale, schiacciavano in meta con Marco Talamo, trasformazione di Roberto Lanciotti e punteggio sul 7 a 0. Da questo momento, pensando che la partita proseguisse in discesa, i ragazzi allenati dal duo Di Stefano – Terrenzio, spegnevano la luce e subivano il veemente ritorno dei cussini, che al decimo accorciavano grazie ad un piazzato. Il nervosismo aumentava e al 36°, dopo un placcaggio in ritardo, gli animi si scaldavano costringendo l’arbitro ad estrarre due cartellini rossi, uno per squadra. Ancora un piazzato dell’apertura aquilana allo scadere della prima frazione di gioco che fissava il punteggio sul 6 a 7.
Ripresa delle ostilità ed immediato sorpasso da parte dei padroni di casa che sfruttavano ancora una punizione per portarsi sul 10 a 7. Da questo momento la partita ristagnava nella zona centrale del campo con una leggera superiorità degli aquilani che al 29° andavano vicini alla meta ma un avanti vanificava il ben fatto. A dieci minuti dal termine Francesco Taccone sfruttava al meglio un’azione personale e, dopo due calci a seguire, riusciva a schiacciare al centro dei pali, facile la trasformazione di Lanciotti e punteggio finale di 9 a 14.
A fine partita il tecnico i tecnici marsicani erano soddisfatti solo del risultato e non del gioco espresso, si conta sul rientro di alcune importanti pedine già dalla prossima domenica nell’impegnativo confronto, sul terreno di casa, contro il Rieti Rugby.
Nelle altre gare del Girone G di Serie C1 Successo rotondo della Polisportiva Abruzzo Rugby 76-0 in casa dell'Old Pescara. A Rieti invece l'Arieti ha superato di stretta misura 23-22 la Gran Sasso Rugby Sambuceto.
Classifica: Abruzzo Rugby 5; Avezzano e Arieti Rieti 4; Cus L'Aquila e Gran Sasso Sambuceto 1; Old Pescara 0.
In Serie B inizia alla grande il campionato del Paganica che ha domato 22-12 il temibile Livorno Rugby. Classifica Serie B, Girone B: Paganica, Union Viterbo e Civitavecchia Centumcellae 4; Unione Tirreno 1; Livorno 0; Emergenti Cecina -3.