Pallamano. In Serie A2 esordio vittorioso per il Città Sant'Angelo contro il Capua

Sugli scudi Francesco Rigante e Sebastiano Menna

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3675

Pallamano. In Serie A2 esordio vittorioso per il Città Sant'Angelo contro il Capua




ABRUZZO. La Pallamano CSA guidata da Nicola D'Arcangelo ha travolto 44-19 il Capua, con una straordinaria performance di Francesco Rigante e Sebastiano Menna.
La squadra di casa inizia la partita con grinta e carattere, infatti il primo tempo si conclude sul risultato di 19-9 a favore della formazione Angolana. Prima della fine della prima frazione esordiscono Andrea Colleluori, Damiano Guerra, Francesco Colleluori e Alessandro De Luca che è anche andato a segno.
Nel secondo tempo il Capua prova a reagire, ma la Pallamano CSA non si fa trovare impreparata, respinge i numerosi attacchi e domina anche la seconda frazione dove vanno a segno anche Damiano Guerra e Francesco Colleluori, la partita si conclude sul punteggio di 44-19.
Presutti 3, Menna 6, Gabriele 1, Rigante 12, Facchini 7, Remigio 2, Paolucci 3, Florindi 3, Ciarrocchi 1, Colleluori 2, De Luca 3, Guerra 1, Mariotti, Colleluori A. Allenatore: Nicola D'Arcangelo.
Classifica Serie A2: Città Sant'Angelo e Cingoli 3; Terranova, Capua e Interscafati 0. 

In Serie A nel Girone A il Bozen resta, col 36-19 (p.t. 18-9) in trasferta nel derby contro il Meran, l’unica formazione a punteggio pieno e quindi da sola in testa alla classifica. Si ferma il Pressano, che cade in casa del Metelli Cologne: i lombardi, trascinati da Soldi, vincono 24-22 (p.t. 11-12) e conquistano i loro primi tre punti stagionali. Possono sorridere anche le altoatesine Forst Brixen ed Eppan, che superano rispettivamente il Cassano Magnago 26-21 (p.t. 16-7) e il Metallsider Mezzocorona 28-27 (p.t. 14-15).
Nel Girone B vittoria importante del Romagna in casa dell’Ambra, 23-26 (p.t. 11-14), grazie alla quale gli emiliani guidano la classifica del girone assieme alla Terraquilia Carpi, che dalla sua batte 39-17 (p.t. 19-7) la Sinergia Sassari. Tre punti dopo un match equilibratissimo, quelli conquistati dall’Estense contro il Bologna: 31-30 (p.t. 14-14). Bottino pieno, infine, per la Nuova Era Casalgrande dopo il 29-23 (p.t. 14-12) con cui si chiude il match al Pala Keope contro l’Olimpica Dossobuono.
Nel Girone C primato solitario della Dorica grazie al successo casalingo, di misura, contro il Fondi: 23-22 (p.t. 12-7). Due vittorie su altrettante gare per la Junior Fasano che supera largamente il TH Alcamo davanti al pubblico di casa, 47-16 (p.t. 24-9) il risultato che chiude la contesa. Vincono e sorridono anche Teamnetwork Albatro e Geoter Gaeta. I siciliani battono 20-19 (p.t. 12-9) il Conversano al Pala Lo Bello, mentre Aragona e compagni fanno propria la posta in palio espugnando il campo del Benevento, 29-30 il risultato che chiude i giochi (p.t. 18-12).