Rugby. La partenza della Gran Sasso è subito col botto: 27-19 sul Perugia

Gli abruzzesi hanno conquistato anche il punto bonus delle mete

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

622

Rugby. La partenza della Gran Sasso è subito col botto: 27-19 sul Perugia




L'AQUILA. Ottimo esordio di campionato sul campo di Villa Sant’Angelo per la Gran Sasso Rugby che si impone con grinta sul Cus Perugia vincendo il match 27 a 19 (5-0). Decisive le mischie dei ragazzi del coach Pierpaolo Rotilio che totalizzano alla prima di campionato in A girone B ben quattro mete ed un punto di bonus in classifica.
Lunga fase di attacco per i giocatori della Gran Sasso che cercano subito di rimediare alla prima e unica meta della squadra avversaria al settimo minuto. La mischia dei giocatori grigio rossi è forte e spinge portando a casa la prima meta al 12’ della terza linea Tullio De Rubeis e la seconda al 18’ di Stefano Iezzi in prima linea. Il clima diventa vivace con la bellissima meta del man of the match Alessio Guardiano che al 31’ incassa gli applausi del pubblico di Villa. Un’altra bella meta per la Gran Sasso che arriva alla fine del primo tempo con il fronte di gioco vincente e 19 punti contro i 16 del Perugia. Un po’ di nervosismo all’inizio del secondo tempo per il Cus Perugia che non si sblocca mentre il migliore in campo Guardiano al 15’ si invola sulla destra del campo e conquista la quarta meta facendo il bis e segnando così la vittoria definitiva della Gran Sasso contro una squadra forte come il Cus Perugia. E’ il momento più sentito per la squadra della presidente Loredana Micheli tra applausi e consensi, che segna un entusiasmante inizio di campionato.
“Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi che hanno lottato duramente dal primo all’ultimo minuto – ha detto il coach Pierpaolo Rotilio - Mi è piaciuta tanto la voglia di giocare che tutti hanno mostrato e la voglia di correggere i piccolo errori dovuti alla scarsa confidenza. La Gran Sasso ha attaccato sempre e possiamo affermare che il Perugia è entrato nei nostri 22 solo in occasione della prima e unica meta. Sono felice per aver recuperato dei giocatori importanti che nell’ultimo periodo avevano sofferto problemi fisici come Brandizzi, Giampietri e Guerriero e sono molto soddisfatto per l’inserimento dei nuovi giocatori Lorenzetti, Santavicca, Paolucci, Cicchetti che non solo si sono fatti trovare pronti ma in tante occasioni hanno garantito la marcia in più che ha fatto la differenza. Un messaggio importante – conclude Rotilio - per tutte le squadre del campionato di serie A girone B perché chi mira alle zone alte della classifica deve incrociare le armi verso di noi”

GRAN SASSO RUGBY v CUS PERUGIA 27-19 (5-0)
Marcatori: p.t 7’ m. Franzosi tr Gioè; 12’ m. De Rubeis nt Pelliccione; 15’ cp Del Pinto; 18’ m. Iezzi tr Pelliccione; 26’c p Del Pinto; 31’ m. Guardiano tr Pelliccione; 37’ cp Del Pinto; 15’ m. Guardiano nt Pelliccione; 20’ cp Del Pinto; 25’ cp Valdrappa.
Gran Sasso Rugby: Pallotta, Santavicca, Pelliccione, Giampietri, Guardiano, Lorenzetti, Brandizzi, Pattuglia, Parisse, De Rubeis, Mancini, Vaggi, Rossi, Iezzi, Guerriero. A disp.: Cacchione (52’ st Guerriero), Mandolini (43’ st Rossi), Tremante (62’ st Cicchetti), Santavenere (52’ st Pattuglia), Cecchetti (52’ st De Rubeis), Mari (65’ st Giampietri), Valdrappa (60’ st Santavicca), Paolucci (71’ st Paolucci). All.: Rotilio
Cus Perugia: Masilla, Franzoni, Antonelli, Del Pinto, Magi, Gioè, Michel, Bresciani, Rossetti, Ferraris, Giorgetti, Pedrazzani, Di Vito, Cappetti, Russo. A disp.: Gatti, Faraon, Palazzetti, Renetti, Fiorucci, Corbucci, Battucci, Battistacci. All.: Tagliavento
Arbitro: Schipani
Cartellini: 25’ pt giallo Michel (Cus Perugia) 25’ pt giallo Pattuglia (Gran Sasso)
Man of the match: Guardiano (Gran Sasso)
Punti conquistati in classifica: Gran Sasso Rugby 5; Cus Perugia 0
Note: giornata mite, terreno ottime condizioni. Spettatori 350 ca.