Basket. Domenica in Serie A derby Chieti-Roseto. In campo anche l'Ortona

Prefettura di Chieti: vendita dei biglietti limitata per il derby

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1960

Basket. Domenica in Serie A derby Chieti-Roseto. In campo anche l'Ortona




ABRUZZO. Palla a 2 per i campionati nazionali e regionali di pallacanestro nel prossimo weekend e subito match da brividi in Abruzzo. È infatti subito derby in Serie A tra Chieti e Roseto, le due realtà maggiori del basket regionale.
I teatini hanno comunicato di aver ricevuto dal Prefetto di Chieti un’ordinanza che limiterà la vendita dei biglietti per il derby di domenica 5 ottobre al PalaTricalle contro la Industriale Sud Roseto.
Nell’Ordinanza Prefettizia è stabilito che: la Società teatina non potrà vendere tagliandi ai residenti nella Provincia di Teramo (all’interno della quale si trova la città di Roseto degli Abruzzi), che la loro vendita dovrà avvenire esclusivamente nelle rivendite individuate dalla Proger Chieti e che la vendita sarà limitata ad un solo tagliando a persona, previa l’esibizione di un documento di riconoscimento in corso di validità che attesti che l’acquirente non risiede nel comprensorio provinciale teramano.
Le motivazioni dei drastici provvedimenti contenuti nel decreto Prefettizio vanno ricondotte agli sconvenienti e spiacevoli episodi verificatisi alla fine del derby giocato nel marzo scorso a Chieti. Quanto era accaduto all’interno del palasport di via dei Peligni ha indotto la Questura di Chieti a classificare il match come “connotato da alti profili di rischio” ed informare il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell’Interno, il quale ha poi prospettato al Prefetto chietino di adottare il provvedimento che oggi la Proger Chieti deve, suo malgrado, notificare.
Peccato davvero, perché i gesti incivili e pericolosi di un gruppo di scalmanati che non c’entrano nulla con un palasport, uno stadio ed uno spettacolo sportivo in genere, hanno finito per rovinare la festa a migliaia di abruzzesi civili e sportivi che aspettano questo evento da mesi.

INIZIA ANCHE LA SERIE C. IN CAMPO DOMENICA PROSSIMA L'ORTONA
Inizia un nuovo capitolo per la società sportiva asd We're Basket Ortona, con la promozione della squadra maschile in Serie C e l'iscrizione della femminile al campionato di C. Le due squadre sono state presentate ufficialmente alla città ieri pomeriggio, all'interno del centro commerciale Ortona Center in una splendida cornice di pubblico.
Dopo l'eccellente stagione disputata l'anno scorso dalla formazione maschile, la dirigenza ha voluto investire e creare un gruppo competitivo per affrontare questa nuova avventura. La We're Ortona si presenta sul parquet sotto la guida esperta e attenta del coach Domenico Sorgentone, fresco di promozione in A2 Silver con Scafati e che vanta nel suo curriculum , tra serie B e C, dieci campionati vinti. Un sodalizio importante quello tra l'allenatore e la società ortonese realizzatosi grazie ad un progetto ambizioso di medio-lungo termine.
Dopo l'ottima campagna acquisti la compagine ortonese può vantare nomi di spessore come Manuel Diomede, play-guardia classe 1990, che negli ultimi tre anni con la maglia teatina ha militato nel campionato di A2 Silver, Ernani Comignani, ala classe 1982, proveniente dalla A2 Silver, dotato di grande duttilità di gioco e di un buon tiro, e Fabrizio Gialloreto, ex capitano del Chieti in Legadue, classe 1987, ottimo tiratore da tre punti. Importante anche l'apporto che sapranno dare il pivot friulano, Lucio Gattesco, classe 1993, reduce dal campionato di serie B con la Virtus Fondi, e Gianluca Di Carmine, classe 1986, che proviene dal campionato di DNB con la maglia del Vasto Basket.

Ma la panchina lunga della We're fa registrare la presenza di altri giocatori di livello come Nicola Leonzio,classe 1990, Fabrizio Piccone, classse 1998, Xavier Brown, classe 1991, Munijc Nikola, classe 1993, e tanti giovani che scalpitano per dare il proprio contributo alla causa We're. A supportare cocah Sorgentone, Salvatore Rositi e Benedetto Salomone come assistant coach, Dante Falasca, preparatore fisico e Luca Colella, team manager.
Vera novità di questa stagione sarà il ritorno a casa della We're che potrà disputare le partite sul campo amico del Palazzetto dello Sport di Via Papa Giovanni XXIII ad Ortona, ma il primo appuntamento del campionato sarà il 5 ottobre a Umbertide con la Cementerie Barbetti Gubbio, per poi esordire con il tifo ortonese il 12 ottobre contro la Pisaurum 2000 Basket di Pesaro.
We're Ortona Maschile: Gialloreto Fabrizio, Comignani Ernani, Gattesco Lucio, Di Carmine Gianluca, Diomede Manuel, Brown Xavier, Piccone Fabrizio, Leonzio Nicola, Munijc Nikola, Civitarese Sergio, Crognale Francesco, Agostinone Alessio.
Ma dalla stagione 2014/2015 la società ortonese ha voluto anche iniziare il percorso della femminile, iscrivendosi al campionato di Serie C con una compagine tutta locale guidata da coach Gaetano Ciminieri, per far crescere il settore giovanile che sta dando ottime soddisfazioni in termini numerici, con circa 60 ragazze iscritte.
Questa la compagine della We're Ortona Femminile: Iezzi Rita, classe 1990, Cudazzo Veronica,classe 1990, Tacconelli Sonia, classe 1990, Zappalorto Valeria, classe 1990, Di Stefano Martina, classe 1990, De Marinis Ester, classe1994, Iuliani Veronica, classe 1997, Di Domenica Marta, classe 1997, Marinucci Valeria, classe 1997, Marianna Roscioli, classe 1998, Laura Ortolano, classe 1999, Columbaro Martina, classe 1999, Mascitti Marianna, classe 1999, Marcheggiano Samantha, classe 1999, Di Battista Mariachiara. Coach, Ciminieri Gaetano, dirigente responsabile, Sonia Scioli, preparatore atletico, Michele Radatti.