Pallavolo. Altra sconfitta nel test con il Sora per la Sieco Service Ortona

A fine match comunque soddisfatto coach Lanci

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2802

Pallavolo. Altra sconfitta nel test con il Sora per la Sieco Service Ortona




ORTONA. Quarto test per la Sieco che oggi incontra la squadra ciociara del coach Fabio Soli.
Si respira già l'aria di campionato e soprattutto si assiste da subito al grande spettacolo.
Per Ortona si parte con capitan Lanci al palleggio e Michalovic opposto, Djordjevic-De Paola le bande, i centrali Simoni/Guidone e il libero Cortina.
Sora schiera Fabroni in regia e opposto Hirsch, gli schiacciatori Paris e Fiore, al centro Sperandio/Salgado, libero Santucci.
La gara inizia in grande stile. Ortona parte con un 4-1 targato dall'opposto slovacco ma la parità non si fa attendere.
L'azione spettacolare del 7-6 ciociaro, con difese acrobatiche e attacchi “sopra le righe”, fa esplodere in un grande applauso tutto il PalaGlobo.
Nel campo sorano è l'onnipresente Salgado a fare voce grossa, costringendo coach Lanci a chiamare i suoi in panca sul 18-17.
E' ancora Peter Michalovic a trascinare la Sieco al vantaggio sul 20-21, ed è sempre lui che fa sentire tutta la sua superiorità tra gli ortonesi.
A muro la Globo è attenta e sul 23-22 doppio cambio in casa Impavida con Di Meo e Matricardi in campo. Due errori in casa abruzzese segnano il 25-22. Si rientra in campo con formazioni invariate e Ortona di nuovo avanti.
Ora la coppia Djordjevic/De Paola alza i toni segnando il 4-7. I “veterani”( Salgado e Fiore) della squadra laziale riescono a ristabilire la parità sino al 9-9.
Sul 13-14 per gli Impavidi cambio per Lanci con Di Meo al posto di Djordjevic.
18-18 in quel di Sora e ancora tanto spettacolo per il pubblico accorso per questo allenamento congiunto.
Sul 22-21, sfida a duello tra Simoni e Sperandio, vinta dal centrale ortonese con tanta grinta che porterà la squadra impavida ad annullare due set point ( sino al 24-23) per poi lasciare il set nelle mani dei padroni di casa. ( 25-23)


Terzo parziale in campo con Lanci/Michalovic, Di Meo/De Paola, Moretti/Simoni e Cortina libero ( niente cambi in casa Globo).
L'ace di Fiore segna il primo parziale 4-2 e poco più tardi l'ace di Michalovic segnerà il vantaggio Sieco sul 5-6.
La battuta insidiosa di Di Meo, che mette in difficoltà la ricezione avversaria, e la conclusione di De Paola ristabiliscono la parità sul 11-11.
La “bestia nera” di questo set si chiama Alessio Fiore che mette le distanze tra le due compagini. (19-16) Ortona si compatta e gioca di squadra ribaltando il risultato 19-21, costringendo la panchina frusinate a fermare il gioco.
Dove c'è Michalovic non si passa! Hirsch viene annullato dal muro granitico dello slovacco (21-23) e avanti così sino al 23-25. Quarto set con tante novità.
Per Sora al palleggio Marzola e Cacciatore opposto, Bacca e Crosetti di banda, Cittadino/Sperandio al centro e libero Cardieri.Per Ortona Maiorana al posto di De Paola.
L'attenzione scende e Cittadino e compagni approfittano per segnare il +4 (8-4) Sul 11-5 altri cambi con Matricardi al posto di Andrea Lanci e Orsini al posto di Michalovic.
Di Meo cerca di “ricaricare”i suoi sul 14-10 ma Sora è attenta e furba a sfruttare le distrazioni porgendo un pesante parziale di +6 (22-16). Maiorana e Orsini cercano di resistere ancora ma 25/19 il finale. La Globo vince questo test con il risultato di 3-1 davanti al suo pubblico.
Coach Lanci a fine gara: " Un'altra partita da guardare positivamente. Dobbiamo essere più attenti nei finali di set e migliorare la battuta. La squadra cresce piano piano e possiamo solo migliorare. Venerdì altro test interessante con Molfetta che sicuramente ci aiuterà ancora di più a correggere i nostri errori".

GLOBO BANCA POP.DEL FRUSINATE SORA 3 - SIECO SERVICE IMPAVIDA 1 (25-22/25-23/23-25/25-19)
Globo Banca Pop.del Frusinate Sora: Fiore 14, Corsetti, Gaudieri L, Marzola, Cacciatore 6, Santucci L, Sperandio 7, Paris 6, Fabroni 4, Salgado 7, Hirsch 17, Cittadino 4, Bacca 8.
Sieco Service Impavida Ortona: Simoni 7, Guidone 2, Matricardi 1, De Paola 6, Michalovic 22, Cortina L, Di Meo 7, Lanci1, Djordjevic 3, Moretti 4, Maiorana 4, Orsini 3.