Basket. Giulianova-Sulmona 66-60

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2399

GIULIANOVA. La Globo Giulianova bissa il successo di domenica scorsa contro Mola.

Batte il fanalino di coda Fasoli&Massa Sulmona per 85-73 (10-22, 24-37, 37-46) al termine di una gara che ha visto i giuliesi rincorrere per 30' e poi nel corso dell'ultimo periodo impattare e poi allungare fino al +8 finale. Con questa vittoria i giallorossi tengono viva più che mai la speranza play-off in vista dell'ultima e decisiva gara di domenica prossima contro Termoli.

Coach Alessandrini lancia nel quintetto di partenza Della Felba, Cannavina e Mancarella con Iagrosso, Palantrani e Casasola inizialmente in panchina. L'inizio gara però è di quelli che fanno arricciare il naso ai puristi del basket: molte palle perse e tanti errori al tiro, specie in casa Globo. In questo frangente la Fasoli&Massa ne approfitta arrivando in tre minuti di gioco sul 2-6 costringendo la panchina giallorossa a chiamare time-out. Il vantaggio ospite, nonostante i molti cambi operati della staff tecnico giuliese, aumenta arrivando al 5'20” sul 2-11. La Globo dopo essersi portata sul -4 (10-14 al 8') subisce anche fin troppo la “torre” Davide Salvatore (6 punti nel primo quarto) che spinge i suoi fino al massimo vantaggio di +12 (10-22) proprio in chiusura di primo quarto.

Nel secondo quarto nonostante una difesa più attenta sugli esterni ospiti, la Globo non riesce a rossicchiare più di qualche punto pagando eccessivamente le troppe palle perse: ben 9 nei primi 15' di gara contro le sole 3 della Fasoli&Massa. I ragazzi di coach De Grandis, senza fare nulla di trascendentale ma solo sbagliando meno dei giallorossi, arrivano nel corso del quarto anche sul +13 (16-29 al 16'). Come già nel primo parziale la Globo ha la forza di tornare a -7 (22-29) grazie ad un parziale di 6-0 ma poi tra gli ospiti sale in cattedra De Grandis con due triple porta i suoi sul 24-37 che manda le due squadre negli spogliatoi per il riposo lungo.

Al ritorno in campo, proprio in apertura di quarto, Davide Salvatore con una tripla porta Sulmona sul massimo vantaggio sul 24-40. Sotto di 16 la formazione giallorossa non si perde d'animo e aggrappandosi al suo uomo più in forma: Della Felba, inizia un lento ma inesorabile recupero nel punteggio. La Globo prima si riporta sul -9 (32-41 al 24'35”) e poi sul -8 (37-45 al 28') grazie a due liberi di Casasola, per poi chiudere il quarto sotto ancora di 9 (37-46) sfruttando una brutta gestione dell'ultimo possesso da parte degli ospiti.

Anche negli ultimi dieci minuti è Della Felba a vestire i panni del protagonista: prima al 32'30” segna la tripla del 42-48 e poi sempre con una tripla riporta i suoi a distanza di un possesso (46-48 al 33'30”) costringendo la panchina ospite a chiamare un necessario time-out. La Globo ha preso coraggio e la vittoria sembra a portata di mano. Al ritorno in campo dopo il minuto di sospensione la musica non cambia ed i giallorossi, dopo un inseguimento di 35' sorpassano sul punteggio di 54-51 grazie a due giochi da tre punti: il primo di Travaglini ed il secondo di Mancarella. Sulmona, anche a causa di un roster ridotto all'osso, sembra non averne più ma dopo essere andata sotto anche di 6 (57-51 al 36'30”) con una tripla di Giammarco riapre i giochi (57-55) rendendo gli ultimi 3' assolutamente incerti. La speranza ospite di riaprire la gara però dura poco: Travaglini segna dalla lunga il canestro del +8 (63-55 al 38'50”) chiudendo di fatto la gara. L'ultimo minuto serve infatti solo per arrotondare il punteggio fino al 66-60 che chiude la gara e regala una importantissima vittoria in chiave play-off alla Globo Giulianova.


GLOBO GIULIANOVA – FASOLI&MASSA SULMONA 66-60 (10-22, 24-37, 37-46)
Arbitri: Pazzaglia, D'Angelo

GLOBO Giulianova: Iagrosso 8, Casasola 8, Palantrani, Cianella, Sacripante 4, Della Felba 21, Marchionni, Mancarella 6, Travaglini 17, Cannavina 2. Coach: Alessandrini
FASOLI&MASSA Sulmona: Di Mascio, Giammarco 9, De Grandis 10, Silvestri 3, Ciccarelli 10, Di Carlo 2, Palombizio 5, Sbroglia 2, Salvatore 19. Coach: De Grandis

11/04/2011 7.26