SERIE B

Super Pescara con Salomon, Memushaj e Pasquato. Restano Bjarnason e Maniero

Ultimo giorno di trattative ok per i biancazzurri. Via Sforzini, oggi firma Guana

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1452

Super Pescara con Salomon, Memushaj e Pasquato. Restano Bjarnason e Maniero





PESCARA. Le tantissime trattative in entrata fallite nelle ultime settimane (ultima tra tutte quella di Buchel, ndr) avevano fatto nascere diverse perplessità sulle reali potenzialità del Delfino. Nell'ultimo giorno di mercato però il Pescara non ha deluso ed ha messo a segno 3 colpi di indubbio valore. A completare la batteria dei centrali di difesa è arrivato Bartosz Salamon (all'occorrenza anche buon mediano, ndr), classe 1991 in prestito secco dalla Sampdoria. Il giocatore polacco è un vecchia conoscenza del Delfino che già nel gennaio 2012 aveva provato a strapparlo dal Brescia prima dell'inserimento decisivo del Milan.
Dal Lecce invece è giunto Ledian Memushaj, centrocampista molto tecnico in grado di disimpegnarsi molto bene sulla trequarti e sull'esterno d'attacco, fornendo una valida alternativa a Politano, Caprari e Sowe.
Rinforzo importante anche in attacco con l'ingaggio in prestito dalla Juventus di Cristian Pasquato, 7 reti in 37 presenze nell'ultima stagione a Padova. Ad ore invece è attesa la firma di Roberto Guana, che prima delle ore 23,00 di ieri ha rescisso il contratto che lo legava al Chievo Verona. L'ex Brescia, Palermo e Cesena si legherà al sodalizio adriatico per le prossime 2 stagioni.

Mercato in sostanza molto positivo quello condotto dagli operatori di mercato biancazzurri, che da un lato hanno chiuso importanti trattative in entrata e dall'altro hanno resistito agli assalti di diversi sodalizi di A e B per Bjarnason e Maniero, giocatori ritenuti fondamentali nello scacchiere tattico di mister Baroni. Da questo punto di vista va rimarcato l'importante sforzo della società del patron Daniele Sebastiani, che contrariamente a quanto successo l'anno scorso col centrocampista islandese (ceduto alla Sampdoria dopo un ottimo precampionato con Marino, ndr) ha stretto i denti e confermato tutti i propri gioielli.
In uscita Sforzini firmato un biennale al Latina mentre Savelloni è passato in prestito all'Aversa Normanna. Nulla da fare per la cessione di Dettori al Grosseto.
Soddisfatto a fine mercato il presidente Sebastiani: «abbiamo fatto il massimo ed il Pescara ha una rosa competitiva. Da qui a cambiare il nostro obiettivo di ben figurare in Serie B però ce ne passa. Non iniziamo a dire che questa squadra deve per forza puntare ai play-off...».
La squadra infine riprenderà questo pomeriggio la preparazione in vista della trasferta di domenica a Terni. Mancheranno i nazionali Cosic, Bjarnason e Boldor mentre dovrebbe recuperare Lazzari.

Andrea Sacchini