Basket mercato. Chieti e Roseto: ufficiali Cardillo e Innocenzo. Pescara: Pepe

L'Amatori vuol farsi trovare pronta per il prossimo torneo di B

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2160

Basket mercato. Chieti e Roseto: ufficiali Cardillo e Innocenzo. Pescara: Pepe




ABRUZZO. La Pallacanestro Teate ha rinnovato il contratto con l’ala beneventana Marco Cardillo (1985, 1.96). Marco era arrivato a Chieti a capodanno per rinforzare l’organico della Proger nello scorso Campionato, segnalandosi fin da subito per il grande impegno profuso sia in allenamento che in partita e l’attaccamento alla maglia. Un atteggiamento con il quale ha mutuato la stima della Società, presidente Di Cosmo in testa, e che gli è valso la riconferma.
Cardillo, prima di quella teatina, ha vestito le casacche di Brindisi, Agrigento, Ferentino e Bari. La scorsa stagione con la Proger ha collezionato 18 presenze (playoff inclusi) giocando 23.7 minuti di media, con 5.6 punti e 4.4 rimbalzi.
“Sono chiaramente molto contento – riferisce Cardillo –, perché in questi cinque mesi mi sono trovato a contatto con persone professionali e bravissime dal lato umano, con cui si può fare bene. In questo periodo, dalla fine del campionato ad oggi, tutte le volte che ho parlato con il d.s. Brandimarte ho sempre ribadito la mia volontà di restare. C’è una squadra giovane che ha voglia di far bene e io sono felice di far parte di questo progetto”.
“Marco è un ragazzo che fa del temperamento e del coraggio le armi con cui giocare tutte le partite – considera coach Galli –. La scorsa stagione a Chieti ha dimostrato di meritarsi la riconferma, che infatti è arrivata. Sarà la nostra ‘chioccia’ ed un esempio per i molti giocatori più giovani (nonostante lui ne abbia solo 29) della squadra”. Cardillo vestirà la maglia delle Furie n° 9 e sarà il nuovo capitano biancorosso.

ROSETO: COLPO INNOCENZO FERRARO PER LA PROSSIMA SERIE A
Innocenzo Ferraro, nato e cresciuto a Roseto degli Abruzzi, è un nuovo giocatore del Roseto Basket. Ala possente di 110 kg per 200 cm di altezza, non solo è difficile da spostare quando si piazza sotto canestro, ma è anche un ragazzo affatto timido quando decide di tirare da fuori. Classe 1982, comincia relativamente tardi a praticare e salta gli anni del minibasket per entrare già Juniores sul parquet di Roseto. È li che Innocenzo, “Inno” per gli amici, comincia la sua carriera, forgiando il proprio carattere nell’asciutta realtà delle leghe minori presso le vicine società sportive di Mosciano e Porto San Giorgio per poi rientrare a Roseto, in squadra con De Ambrosi e Gallerini, dove gioca un bellissimo campionato, sfiorando la promozione in B1.
Era la stagione 2006/7, di qui in poi Ferraro sarà considerato un giocatore ormai maturo, con un bel ventaglio di richieste. Sceglie di andare ad Omegna, in B1, dove resta un paio di anni, per trasferirsi a Trieste, ancora in B1, dove vince il campionato. Innocenzo, ricercato da quelle società che vogliono fare il salto di qualità, la scorsa stagione era a Rieti dopo il Basket Nord Barese, dove era parte di un gruppo tosto e compatto e con cui ha vinto nuovamente il campionato, chiudendo con 10.8 punti di media nella fase regolare, 6.1 rimbalzi e 14.1 di valutazione.

SERIE B. AMATORI PESCARA: UN ALTRO ANNO PER SIMONE PEPE
L'Amatori Pallacanestro Pescara invece ha comunicato la conferma di Simone Pepe per la stagione 2014/2015. La guardia play originario di Francavilla, classe 1993, prolunga così di un altro anno la permanenza nella società pescarese, nella quale milita in prima squadra da oltre quattro anni con crescente minutaggio e livello di prestazioni. Pepe, che viene da una ottima stagione di DNB con i colori biancorossi, con stabile presenza nel quintetto base, ha avuto anche la possibilità di allocarsi in DNA Silver (categoria nella quale sarebbe considerato ancora under) ma ha preferito un altro anno di esperienza nell'Amatori, nella quale si è sempre distinto anche per grinta ed attaccamento alla squadra.