Basket L’Aquila, i tifosi: «serve un nuovo sodalizio con i migliori dirigenti»

Le proposte dei supporters

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1998

Basket L’Aquila, i tifosi: «serve un nuovo sodalizio con i migliori dirigenti»



L’AQUILA. Una lettera a firma dei Supporters del Gruppo Sportivo Pallacanestro L’Aquila, indirizzata a tutti gli appassionati aquilani di basket, con l’obiettivo di risvegliare le coscienze e proporre un’idea per il futuro: unirsi per crescere.
Perché lo sport in città potrebbe crescere così come ha dimostrato il rugby.
«Non sarebbe finalmente arrivato il momento di domandarsi seriamente a cosa possa giovare continuare a ritrovarsi divisi in così tante realtà quasi sempre rigidamente distanti fra loro e destinate – se nulla cambierà – ad innalzare sempre più gli steccati che le dividono?», chiedono i tifosi.
«E se quel momento come noi riteniamo non è più procrastinabile, non sarebbe il caso di provare, gradualmente ma con decisione, ad accantonare le tante divergenze accumulatesi ormai da troppi lustri a questa parte e provare a ripartire insieme, mettendo a sistema quel che di buono ciascuna società, per suo conto, ha saputo costruire negli anni?».
Non manca anche una proposta: «Secondo noi su tre pilastri potrebbe basarsi un progetto unico degno di rappresentare per tanti anni a venire L’Aquila: creazione ex novo di un sodalizio in cui operino le migliori risorse dirigenziali e tecniche delle attuali società; costruzione di una prima squadra che sia formata dai migliori elementi dei quintetti cittadini facendo in modo che – almeno fino alla Serie C regionale compresa – questa nuova squadra unitaria schieri esclusivamente atleti del nostro territorio; attenzione massima, sin dall’inizio, allo sviluppo delle formazioni di Minibasket e giovanili, sia maschili sia femminili».