CALCIO

Under 21. Gli azzurri e l'Abruzzo ancora insieme. Con Serbia e Cipro si gioca a Pescara e Castel di Sangro

Le 2 gare sono decisive per la qualificazione agli Europei

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1674

Under 21. Gli azzurri e l'Abruzzo ancora insieme. Con Serbia e Cipro si gioca a Pescara e Castel di Sangro




ABRUZZO. Ancora una volta l'Abruzzo protagonista dopo l'ultima amichevole vinta dagli azzurrini a giugno con il Montenegro per 4-0 allo stadio Teofilo Patini di Castel di Sangro. Gli azzurrini del ct Luigi Di Biagio infatti si giocheranno a Pescara con la Serbia il 5 settembre e con il Cipro a Castel di Sangro 4 giorni più tardi tutte le chance di qualificazione ai prossimi europei. La scelta della doppia sede abruzzese farà felici migliaia di tifosi che sicuramente affolleranno in gran numero lo stadio Adriatico Cornacchia ed il Teofilo Patini.
Prova generale per queste due gare saranno i novanta minuti che la squadra di Di Biagio disputerà in occasione dell’amichevole in programma il 13 agosto a Ploiesti con i padroni di casa della Romania, primo incontro della nuova stagione.
Fin'ora l'Abruzzo ha sempre portato fortuna ai colori azzurri dell'Under 21. Oltre al 4-0 sul Montenegro di poco più di un mese fa infatti, l'Italia ha quasi sempre ben figurato a Pescara, Chieti, Castel di Sangro, Giulianova e Lanciano con un bilancio di 5 vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta in 7 precedenti: 16-08-2000 Italia-Messico 2-0 a Pescara; 19-11-2002 Italia-Turchia 0-3 a Giulianova; 11-05-2004 Italia-Polonia 3-1 a Lanciano; 12-10-2007 Italia-Croazia 2-0 a Chieti; 05-09-2008 Italia-Grecia 1-1 a Castel di Sangro; 7-09-2010 Italia-Galles 1-0 a Pescara; 12-10-2012 Italia-Svezia 1-0 (gol decisivo di Ciro Immobile con Insigne e Verratti in campo contemporaneamente, ndr) a Pescara. Importante per la predisposizione del progetto è stata la collaborazione di Vincenzo Marinelli, dirigente federale ed ex Presidente del Pescara Calcio.
Gli azzurrini sono inseriti nel Girone 9 ed occupano la terza posizione a meno uno dalla coppia di testa Serbia-Belgio, con la concreta possibilità di scavalcare entrambe in caso di vittoria nello scontro diretto proprio con i serbi (il Belgio ha una gara in più, ndr). L'Europeo di categoria si disputerà nel 2015 in Repubblica Ceca.
Andrea Sacchini