CALCIO

Serie B. Ritiro ed abbonamenti. Iannascoli alza il sipario sul nuovo Pescara: «obiettivo 4mila»

Riduzioni per vecchi abbonati, donne, over 60 e studenti universitari

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1724

Serie B. Ritiro ed abbonamenti. Iannascoli alza il sipario sul nuovo Pescara: «obiettivo 4mila»




PESCARA. Riduzioni per giovani, donne ed under 18 e soprattutto costi contenuti per abbonati da 2 stagioni (circa 5mila la passata stagione, ndr). Queste le linee guida della nuova campagna abbonamenti del Delfino, presentata questo pomeriggio a Pescara alla presenza dell'Ad Danilo Iannascoli e del Ds Giuseppe Pavone, volta a tendere la mano a tutti quei tifosi delusi da 2 campionati disastrosi sotto tutti i punti di vista. Il tutto inserito in un contesto generale di riduzione dei costi ed investimenti pochi ma mirati (almeno nelle intenzioni, ndr) su giovani di buona prospettiva per una Serie B tranquilla. Il tutto nella speranza di centrare un piazzamento nei play-off, obiettivo minimo per una piazza ambiziosa e prestigiosa come quella di Pescara.
«Abbiamo fatto il possibile» – ha raccontato in sede di presentazione l'Ad Danilo Iannascoli – «speriamo che la gente possa apprezzare i nostri sforzi. Le riduzioni soprattutto per i vecchi abbonati sono importanti. Puntiamo a confermare almeno gli abbonati dell'anno scorso».
Un abbonamento intero in Curva Nord o Sud costerà 140 euro (ridotto 85 euro, ndr). Distinti laterali e centrali invece rispettivamente 240 (200 ridotto, ndr) e 290 euro (240 il ridotto, ndr). Riduzioni per gli abbonati 2013/2014: Curve 110, distinti laterali 200 e distinti centrali 240. Riduzioni per coloro che hanno sottoscritto gli abbonamenti negli ultimi 2 anni: Curve 80, distinti laterali e centrali rispettivamente 165 e 200 euro. Ulteriori riduzioni (15, 25 e 40%, ndr) per componenti dello stesso nucleo familiare. Ridotti per donne, over 60, under 18 e studenti universitari. Non verrà ripresentata l'iniziativa dell'abbonamento gratuito ad inoccupati e disoccupati, che avranno però la possibilità di acquistare i pacchetti double (i meno cari, ndr). La prelazione inizierà dal 10 luglio, vendita libera a partire dal 18 dello stesso mese.

RITIRO ESTIVO DIVISO TRA ABRUZZO E LOMBARDIA
Ufficializzate anche le date del ritiro precampionato, che verrà diviso tra Abruzzo (Pizzoferrato, ndr) e Lombardia (Boario, ndr): raduno a Pescara il 7 luglio e partenza nel pomeriggio per la prima parte del ritiro di Pizzoferrato fino al 16 luglio. Successivamente partenza diretta per Boario dove la squadra rimarrà fino al 28 luglio prima di ritornare definitivamente in Abruzzo.
«Ringraziamo la Pescara calcio per aver scelto Pizzoferrato» – ha raccontato il sindaco di Pizzoferrato, Palmerini Fagnilli – «è una leva importante per risollevare anche territori in crisi come quelli dell'entroterra. È un'occasione per tutti i tifosi per vedere un momento importante nella preparazione estiva. Abbiamo migliorato il paese per accogliere al meglio i biancazzurri».

Andrea Sacchini