BOXE

Di Russo bissa il Guanto d'Oro

Il pugile del Team Di Marco si conferma il miglior under 23 d'Italia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1818

Di Russo bissa il Guanto d'Oro





BERGAMO. Un girone di altissimo livello quello dei 69 kg Elite, categoria di appartenenza del pescarese Alfonso Di Russo. Nel girone si leggevano i nomi dei più titolati pugili del panorama nazionale.
Di Russo, accompagnato all'angolo dal suo storico tecnico Simone Di Marco, ha battuto con grande maestria, ai quarti di finale, il bronzo europeo Youth Vincenzo Scannapieco, campano della Pugilistica Metropolis; in semifinale ha trovato e superato Mirko Natalizi, esperto ed impegnativo atleta de Il Gladiatore di Ostia.
La finale è la stessa del Guanto d'Oro 2013, Di Russo ha trovato il romano Vincenzo Bevilacqua, coriaceo e solido pugile della Phoenix e ha ripetuto un'ottima prova che gli offre per il secondo anno consecutivo la vittoria del prestigioso Trofeo del Guanto d'Oro d'Italia e lo sigilla nuovamente come titolare 69 kg della Nazionale Azzurra Elite.
Di Russo è, infatti, in preparazione per i Campionati dell'Unione Europea del prossimo agosto, e punta di categoria per la prossima stagione delle World Serious of Boxing nell'Italia Thunder, campionato mondiale a squadre.
«Dopo già tre medaglie di bronzo internazionali in questo 2014 ed un alto carico di lavoro in ritiro permanente con la Nazionale, questo trofeo gli riconosce i meriti dei tanti sacrifici quotidiani - afferma il suo tecnico Simone Di Marco - che ininterrottamente Alfonso fa da anni, inseguendo senza sosta il sogno olimpico».