Serie D. La Lega ha comunicato la griglia ripescaggi in Lega Pro: nessuna abruzzese presente

Come previsto il Chieti è out. Anche il Giulianova giocherà in Serie D

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3584

Serie D. La Lega ha comunicato la griglia ripescaggi in Lega Pro: nessuna abruzzese presente




ABRUZZO. A seguito delle delibere del Consiglio Federale, la Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato la griglia ripescaggi per partecipare alla Lega Pro unica dell'anno prossimo. Primo posto per la Correggese, vincente della finale play-off. Seconda piazza per la perdente Akragas Città dei Templi. Terzo e quarto posto per le semifinaliste perdenti Matelica e Pomigliano. Poi a seguire Borgosesia, Arezzo, Ponte S. Pietro Isola, Foligno, Sacilese, San Cesareo, Taranto, Olginatese, Marano, Terracina, Termoli, Massese, Agropoli, Pianese, Lavagnese, Monopolis e Seregno. Le suddette squadre potranno presentare domanda di ripescaggio in Lega Pro a fronte di una fidejussione a garanzia dell'iscrizione, prendendo il posto di club che per ragioni economiche verranno esclusi dalla terza serie.
Come previsto nessun possibile ripescaggio per il Chieti, che da qui a pochi giorni dovrà formulare l'iscrizione al prossimo campionato di Serie D. Diverse difficoltà per il patron Walter Bellia che nelle ultime settimane ha chiesto aiuto all'imprenditoria locale per garantire un futuro al club neroverde. Semplice quarta serie anche per tutte quelle abruzzesi che non hanno raggiunto i play-off nell'ultimo torneo di Dilettanti. In particolare Celano e Giulianova che alle spalle hanno importanti trascorsi nell'ex Serie C. La Lega Pro unica dunque per la stagione 2014/2015 vedrà ai nastri di partenza soltanto le abruzzesi L'Aquila e Teramo, alle prese in questa settimana con l'allestimento di una rosa competitiva per conquistare una difficile salvezza.
Andrea Sacchini