SPORT

Paraciclismo, Addesi campione d'Italia per la quarta volta consecutiva

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1189

Paraciclismo, Addesi campione d'Italia per la quarta volta consecutiva




ABRUZZO. Trionfa di nuovo il ciclista paralimpico Pierpaolo Addesi ai Campionati italiani su strada. L'atleta abruzzese agguanta la maglia tricolore per la quarta volta consecutiva. Un oro cercato e conquistato, pedalata dopo pedalata durante la competizione che si è svolta ieri pomeriggio ad Olgiate Olona (Varese).

Le gare sono state disputate il primo e 2 giugno. Prima c'è stata la prova a cronometro, in cui il ciclista di Torrevecchia Teatina (Ch) ha agguantato un terzo posto.
«A soli 6 secondi dal secondo classificato, Elia Botosso, che è anche vicecampione del mondo 2013 - spiega Addesi -. E dietro al vincitore, Andrea Tarlao, ormai nome conosciuto nel panorama internazionale dato che è stato campione del mondo crono 2010 e 2011 e che attualmente è vicecampione del mondo nella crono. Dunque un bronzo di tutto rispetto - commenta Addesi -, che mi ha portato fortuna e mi ha dato la carica giusta il giorno seguente».

«Stavo bene e quindi speravo nella prova su strada».  E ce l'ha messa tutta.
«Sono riuscito a rientrare subito in una fuga iniziata appena partiti, - spiega l'azzurro -. Ho forzato sull'unico strappo del circuito, che misurava 12 km circa, e subito siamo rimasti in quattro. Da lì comune accordo fino ad un giro dalla fine, poi è iniziata la battaglia. Ho cercato di anticipare la volata  - dice - dove avrei sicuramente perso. Ho attaccato ad un km dal traguardo guadagnando una manciata di secondi che sono riuscito a conservare fino all'arrivo, solitario. Dopo dieci secondi hanno tagliato il traguardo, nell'ordine, Botosso e Tarlao, e infine Pittacolo. Sono davvero contento. Un successo particolare, un vero poker!»

In questa stagione Addesi aveva già conquistato un bronzo e due medaglie d'argento nelle gare di Coppa Europa. I prossimi appuntamenti sono a luglio in Spagna.
«Ringrazio la mia squadra, la Bike Inside Team  - conlude Addesi - con il presidente Paolo Festa  e tutti gli sponsor che mi sostengono».