Calcio: Immobile al Dortmund, Serie A perde suo bomber

Juventus su Morata, in attesa Benatia la Roma blinda Castan

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1269

 Calcio: Immobile al Dortmund, Serie A perde suo bomber



ROMA. Primo vero botto, ma in un uscita, di un calciomercato finora davvero fiacco come spesso accade nel periodo di avvicinamento ai Mondiali.
A dare uno scossone al carrozzone pallonaro italiano è il capocannoniere della Serie A Ciro Immobile che tra le soluzioni Juventus e Torino ha preferito accasarsi in Bundesliga al Borussia Dormund dove firmerà un contratto di cinque anni per due milioni di euro netti a stagione: domani sono attese le firme del gioiellino azzurro. Il giocatore è affascinato dalla chance di giocare in uno dei campionati più competitivi del continente, oltre che di poter calcare le scene della Champions League, e anche di prendere virtualmente il posto di Robert Lewandowski, il bomber della Bundesliga passato intanto al Bayern Monaco. L'intesa tra i due club ora comproprietari del cartellino prevede che sia la Juventus a riscattare l'attaccante dal Toro, cui aveva ceduto la comproprietà l'estate scorsa. Subito dopo lo venderà al club tedesco. E così Immobile saluta la Serie dopo una super stagione al Torino che gli ha fruttato la conquista della classifica dei cannonieri con 22 gol e un bel posto per i Mondiali in Brasile.
E pensare che l'avventura del napoletano in Serie A, dopo l'esplosione in B con il Pescara di Zeman, non era cominciata nel migliore dei modi: a Genoa non era riuscito a confermare quanto di buono fatto vedere nelle Serie Cadetta ma l'arrivo in granata e la cura Ventura lo ha lanciato definitivamente nel gotha del calcio italiano. Ora, dopo il matrimonio con Jessica e la corte anche del Barcellona di Messi lo aspettano in Germania a braccia aperte. Ma prima i suoi gol serviranno all'Italia di Prandelli per poter andare il più avanti possibile. Per un giocatore che la squadra campione d'Italia lascia andare via ce n'è un altro che potrebbe arrivare direttamente dai campioni di Europa: il Real Madrid ha aperto uno spiraglio per Alvaro Morata, ma il club bianconero dovrà fare attenzione alla concorrenza, in particolare dalla Premier e anche dall'Inter: il 2 giugno i dirigenti di Juve e Real si incontreranno in occasione della sfida delle vecchie glorie e parleranno sicuramente del giovane attaccante che tanto piace a Conte. Sul versante Roma continua a far discutere la voglia d'andar via di Benatia e in attesa di fare chiarezza sul caso del il difensore che sarebbe in parola con il Manchester City per 4 milioni a stagione (sabato parlerà in conferenza stampa Walter Sabatini), la società giallorossa ha blindato Leandro Castan. E' ufficiale il rinnovo del contratto del 27enne difensore brasiliano, 40 presenze nella stagione appena conclusa tra campionato e Coppa Italia, che ha prolungato l'accordo dal 2016 al 2018, con adeguamento dell'ingaggio dagli attuali 1,5 milioni a 1,8 più bonus. Dagli affari possibili a quelli ormai fatti: l'Udinese ha annunciato d'aver ceduto a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive dell'attaccante sudamericano De Matos Maicosuel Reginaldo alla società brasiliana Clube Atlético Mineiro.