Atletica Leggera. Campionati studenteschi di L'Aquila da record per l'Abruzzo

Manuel Di Primio e Ludovica Clementini campioni di categoria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3184

Atletica Leggera. Campionati studenteschi di L'Aquila da record per l'Abruzzo




L'AQUILA. Un’edizione dei Campionati Italiani Studenteschi da incorniciare per l’atletica abruzzese. Innanzitutto, l’entrata in funzione ufficiale della pista di L’Aquila, nel rinnovato impianto di Piazza D’Armi, uno dei futuri gioielli per l’attività regionale e nazionale. E, poi, le due medaglie d’oro, e una di bronzo, conquistate dagli atleti abruzzesi. Sui 100 metri Allieve Ludovica Clementini gareggiava in casa e, forse, anche con qualche pressione addosso. Ma la 17enne velocista aquilana tesserata con l’Atletica L’Aquila, che rappresentava l’Istituto Superiore Domenico Cotugno, ha dimostrato tutto il suo temperamento vincente, aggiudicandosi una difficile finale (vento + 1,1 m/s) in 12”28. Preceduta al secondo posto una delle favorite della vigilia, Daniela Tassani (L.S. Mascheroni Bergamo), 12”35. La Clementini aveva forse dato il meglio di sé in batteria, correndo in 12”16 con vento contrario di 1,1 m/s, il giorno precedente. Poi in semifinale si era confermata con 12”18 (vento +0,5 m/s). Nelle tre gare ha comunque corso sotto il precedente primato personale di 12”31. Bene anche Giulia Naddei (Liceo Magistrale Marconi Pescara – Aterno Pescara), seconda nella finale 2 con 12”95 (vento +1,1 m/s), ma 12”82 in semifinale (vento + 0,5 m/s), con relativo primato personale.
L’altra vittoria è arrivata da Manuel Di Primio (Istituto Comprensivo n. 4 Chieti – Tethys Chieti) sui 1000 metri Cadetti, che si è imposto in 2’43”62, migliorando anche il suo precedente primato personale di 2’44”06. Il primo posto è stato una questione a due, con Werner Orsingher (IC Borgo Valsugana) secondo in 2’44”43. Staccato il terzo, Henok Chiodini (IC Militi Bascapè Saronno ), 2’50”46.
La marcia ha regalato la terza medaglia alla partecipazione abruzzese. Sui 3000 metri Allieve, Fabiana Bucci (IIS Fermi Sulmona – Serafini Sulmona) si è piazzata terza in 15’39”80, preceduta al primo posto da Francesca Gritti (IS Natta Bergamo) 15’25”27, al secondo da Laura Silli (LS Galilei Trieste), 15’29”19.
Per il resto, piazzamenti da finale sono stati conseguiti da Ludovica Montanaro (IC n. 4 Chieti – P. Mennea Atletica), quinta nel peso Cadette (Kg 3) con la misura di 9,72 metri, da Zoe Pretara (IC n. 4 Chieti – P. Mennea Atletica), settima sui 1000 metri Cadette in 3’12”96, e da Alessia Beneduce (Liceo Marconi Pescara – Aterno Pescara), settima nel peso Allieve (Kg 3) con la misura di 12,02 metri.
Altri risultati. 400 Allievi, finale 2: 5° Eugenio Ricciardi (Istituto Magistrale Gonzaga Chieti – Atletica Chieti) 52”18. Vortex Cadetti: 11° Pasquale Scanzano (IC n. 1 Chieti – P. Mennea Atletica) 60,26 (qualificazione 65,46). Peso Allievi (Kg 5): 13° Davide Colangelo (IIS Fermi Sulmona – Serafini Sulmona) 11,90. Dico Allievi (Kg 1,5): 14° Francesco Ranucci (IIS Savoia Chieti – Tethys Chieti) 32,79.
Disco Allieve: 10^ Victoria Tuzii (IIS Fermi Sulmona – Serafini Sulmona) 25,43. 400 Allieve, finale 2: 3^ Chiara Tozzi (IIS Bafile L’Aquila – Atletica L’Aquila) 1’00”52.